Piegaciglia riscaldato: come usare il piegaciglia elettrico

piegaciglia-riscaldato-elettrico
0Shares
0 0
Se il piegaciglia tradizionale (quello a pinza) vi sembra un’invenzione del demonio forse potreste dare una chance al piegaciglia riscaldato detto anche piegaciglia elettrico. Se il piegaciglia tradizionale in metallo vi spaventa perché avete paura di infilarvelo nell’occhio o peggio di pizzicarvi una palpebra, la soluzione elettrica potrebbe fare al caso vostro in quanto il piegaciglia riscaldato è molto più facile da usare. In questo articolo vedremo alcuni consigli che vi insegneranno come si usa il piegaciglia elettrico correttamente.

Perché usare un piegaciglia

Che usiate quello tradizionale o quello riscaldato, il piegaciglia aiuta ad incurvare le ciglia, sollevando ed aprendo lo sguardo. Usare il piegaciglia è un’ottima mossa soprattutto se avete gli occhi piccoli e le ciglia poco evidenti. Il piegaciglia, un buon primer ciglia ed un mascara volumizzante sono la triade perfetta per rendere dignitose anche le ciglia più sfigate.

Tipi di piegaciglia riscaldati

Esistono due tipi di piegaciglia riscaldati. Quello a pinza, che andate a premere sulle ciglia e quello a pettine. Quello a pettine è più facile da usare ma meno efficace. Quello a pinza è più efficace e per questo l’ho usato nei consigli riportati qui sotto.

Come usare il piegaciglia riscaldato: 4 consigli

A che le ciglia siano pulite e asciutte

Dopo aver scelto il piegaciglia riscaldato che fa per te, il modo migliore per preparare le ciglia è assicurarsi che siano asciutte. Questo perché le ciglia bagnate o umide non sosterranno l’arricciatura e torneranno alla loro forma originale. Assicuratevi inoltre che le ciglia non presentino residui di mascara e siano completamente pulite: questo per aiutare a prevenire un eventuale fall out poiché possono formarsi delle “briciole” di prodotto quando il mascara viene riscaldato.

Prova la temperatura prima dell’arricciatura

I piegaciglia riscaldati stanno guadagnando popolarità per la loro capacità di dare una curvatura di lunga durata, creando occhi che sembrano più svegli e radiosi. Prima di portare lo strumento alle ciglia, assicurati di testare la temperatura. Assicurati di toccare delicatamente il piegaciglia con la punta delle dita prima di portarlo alle palpebre. Questo ti assicurerà che sia caldo ma che non ti brucerà la pelle o le ciglia.

Premere tre volte verso il basso

Quando si utilizza il piegaciglia elettrico, tenete aperto il piegatore e ruotarlo in un movimento avanti e indietro fino a quando non ti avvicini alla linea delle ciglia fino a che non le avrete afferrate. Per un effetto estremo (Si grazie!) premi delicatamente verso il basso tre volte.

Non esagerate

Come in tutte le cose il segreto è la moderazione! Anche per quanto riguarda il piegaciglia elettrico quindi non esagerate. Non utilizzate il piegaciglia più di una volta al giorno e soprattutto evitate, nel momento in cui chiudete il piegaciglia sulle ciglia di tirare troppo verso il basso: rischiereste di strapparvi le ciglia.

Piegaciglia riscaldato fai da te

Se, prima di acquistare un piegaciglia riscaldato vero e proprio volete provare l’effetto calore sulle vostre ciglia, potete riscaldare un piegaciglia in metallo con il phon. Anche in questo caso attenzione a non esagerare con la temperatura onde evitare di scottarvi

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *