Il reggiseno che esalta il seno piccolo

reggiseni-seno-piccolo
0Shares
0 0

Avere il seno piccolo non è necessariamente uno svantaggio, anzi. Permette infatti di indossare qualsiasi capo senza sembrare eccessivamente “provocanti” e anche di fare sport senza dover acquistare particolari reggiseni per lo sport. Oltre a questo oggi sono disponibili in commercio modelli di reggiseno che consentono di valorizzare al massimo il seno piccolo o comunque dalle dimensioni contenute. I consigli che ti daremo in questo post sono da considerarsi in generale, utili quindi sia per la scelta della lingerie che utilizzi quotidianamente, sia per l’intimo sexy.

Il reggiseno migliore ha la taglia giusta

Questo è il punto di partenza per scegliere al meglio un reggiseno, indipendentemente dalle dimensioni del seno. Un reggiseno di taglia sbagliata non sostiene né valorizza il seno, può risultare scomodo, con le spalline che cadono costantemente a farsi notare sotto al vestito elegante. Meglio quindi conoscere a fondo la propria taglia, partendo dalla considerazione che una cosa è la taglia del sottoseno, un’altra la taglia delle coppe. Generalmente le coppe di base, quelle utilizzate per i reggiseni che non hanno alcuna indicazione della taglia della coppa, sono quelle di taglia B. Per un seno piccolo una coppa di questo genere può essere troppo grande: non sostiene il seno, che “balla” all’interno della coppa; se poi si tratta di un reggiseno imbottito, ancora peggio: l’effetto sarà quello di offrire al busto una silhouette sproporzionata. Nell’indecisione è sempre meglio provare il reggiseno, in modo da conoscere bene la taglia più adatta.

Per il seno piccolo: via libera all’imbottitura

Quando i seni sono realmente molto piccoli, e magari neanche troppo sodi e compatti, una leggera imbottitura è perfetta. Non serve necessariamente scegliere un reggiseno push up, che avvicina e solleva i seni al massimo; può bastare una leggera imbottitura esterna, nella zona bassa della coppa. Ci sono anche modelli di reggiseno cui è possibile aggiungere una piccola imbottitura, anche solo per le serate speciali o per quando si vuole mostrare un decolleté da urlo.

Il balconcino

Anche il classico balconcino è ideale per chi desidera mostrare un seno più pieno e tondeggiante. Oggi in commercio sono disponibili anche reggiseni con balconcino invisibile e flessibile, che offre comunque un ottimo supporto. Anche in questo caso il seno è sollevato e valorizzato nel modo migliore possibile, solitamente senza l’utilizzo dell’imbottitura. Non esistono però regole generali, se si desidera aumentare otticamente la taglia del seno l’imbottitura può essere aggiunta anche ai reggiseni con balconcino. Come per quelli imbottiti, i modelli disponibili sono vari, sia tra la lingerie molto sexy, sia tra i reggiseni da utilizzare per l’ufficio. Per la palestra meglio evitare il balconcino, perché il sostegno, anche se flessibile, potrebbe dare fastidio durante il movimento.

Reggiseni invisibili

Sono la novità degli ultimi anni, più che reggiseni sono degli adesivi coprenti, che consentono di supportare la cute del seno. Se ne trovano in tutte le misure, ma risultano particolarmente pratici per chi ha un seno piccolo, in quanto lo accolgono e lo supportano al meglio. Il vantaggio sta nel risultato particolarmente provocante, sembra infatti di non indossare alcun reggiseno; li si può utilizzare insieme all’intimo sexy che non offre particolare supporto al seno.

Fare attenzione a modelli e materiali

Che si stia scegliendo l’intimo sexy per una serata particolare o il reggiseno per andare in palestra, facciamo sempre attenzione a misure e materiali. Un modello di reggiseno troppo stretto potrebbe causare fastidio alla schiena o alla cervicale, tessuti poco elastici segnano il busto e fanno sudare molto, soprattutto in estate. L’abitudine a indossare un reggiseno che non sostiene questa delicata parte del corpo tende a consentire alla pelle di cedere con maggiore facilità, dando vita a segni sulla pelle, tensioni muscolari e a veri e propri inestetismi.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *