Districare i capelli: spazzole e prodotti contro i nodi.

districare-i-capelli

Districare i capelli annodati è una necessità se vogliamo avere capelli curati ed in ordine. Per contro, districare i capelli pieni di nodi può essere un procedimento molto lungo e doloroso. Solo con calma e pazienza potremmo sbrogliare i nodi senza rovinare e danneggiare i capelli. In questo post ho voluto raccogliere dei consigli, via via più sofisticati, per insegnarvi non solo come districare i capelli ma soprattutto come evitare la formazione dei nodi.

Cause dei capelli annodati

Prima di cominciare ad elencarvi i trucchi per districare i nodi dei capelli, vediamo velocemente le cause principali dei capelli che si annodano:

  • una lunghezza media-lunga favorisce la formazione di nodi
  • la presenza di squame sulla superficie del capello, rende difficoltoso lo scorrimento delle fibre di cheratina e questo favorisce la formazione di nodi.

Spazzole per districare i capelli

Il modo più semplice per sciogliere i nodi è indubbiamente dotarsi di un apposita spazzola districante. Ho sempre combattuto con i nodi, avendo i capelli molto sottili e quando ormai 7 anni fa mi sono dotata della famosissima spazzola Tangle Teezer, la mia vita è cambiata. La Tangle Teezer è una spazzola dessata, molto compatta e dalla forma estremamente ergonomica. Consente di sciogliere i nodi lavorando con le mani molto vicino ai capelli. In commercio ne esistono di varie forme e dimensioni, ed ovviamente anche dei dupe economici. Non che l’originale sia particolarmente cara: 10-17 euro a seconda delle misure.

Dopo anni di assoluta fedeltà alla Tangle Teezer, l’anno scorso sono passata alla Spazzola Kaiercat® con setole di cinghiale, che se vogliamo ha una maggiore efficacia contro i nodi, Ha un’impugnatura lunga ed è dotata di fori, caratteristiche che la rendono adatta anche all’asciugatura con il phon. Rispetto alla sua collega, devo dire che contestualmente l’effetto lisciante è migliore.

Prodotti per districare i capelli

Il lavoro di una buona spazzola districante può essere ancora migliore dall’uso di appositi prodotti districanti.

Esistono tre tipi di prodotti per sciogliere i nodi:

  • i balsami o conditioner dopo shampoo
  • le maschere districanti
  • gli spray districanti senza risciacquo.

Per quanto riguarda i balsami date priorità a quelli con la dicitura “districante”. Strizzate delicatamente i capelli per rimuovere l’eccesso d’acqua, applicate una dose adeguata alla lunghezza della vostra chioma. Lasciate quindi in posa alcuni minuti, quindi districate i capelli con un pettine a denti larghi. Personalmente poi spazzolo i capelli anche prima di lavarmi i capelli, in modo tale da non partire con i capelli già annodati. Nota bene: non applicate il balsamo sulle radici se non volete appesantirle.

Io personalmente adoro (per quanto riguarda i balsami economici) il balsamo ultra dolce di Garnier alla vaniglia.

Per quanto riguarda gli spray districanti senza risciacquo io uso quello di Paul Mitchel che potete acquistare online, dal vostro parrucchiere (se è rivenditore) o nei negozi di forniture per parrucchieri. Dopo il lavaggio e dopo aver rimosso buona parte dell’acqua presente nei capelli, spruzzate il prodotto su tutta la lunghezza e procedete a sciogliere i nodi sempre con un pettine a denti larghi.

Come asciugare i capelli per evitare i nodi

Al fine di non rovinare i capelli cerco di asciugarli per lo più senza phon, per non tormentarli con calore inutile. Per questo cerco di tenerli il più possibile all’interno di un turbante fatto con l’asciugamano. Li lascio in questa posizione almeno 10 minuti quindi per l’asciugatura vera e propria per lo più tampono i capelli con l’asciugamano, piuttosto che optare per il solito effetto “centrifuga”

Federa di seta per capelli perfetti

In questo blog avevo già parlato dei benefici di una federa di seta sulla bellezza. Migliora la pelle in caso di rughe e pelle secca, ma soprattutto aiuta i capelli a non arruffarsi mentre dormite. Un piccolo investimento, con grandi benefici.

Inoltre, per quella che è la mia esperienza se avete i capelli molto lunghi evitate di andare a dormire con capelli sciolti.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *