Come smettere di mangiarsi le unghie

smettere-di-mangiarsi-le-unghie
Shares
Personalmente le mie mani oscillano tra due stadi: curatissime con unghie di lunghezza media a forma di mandorla dipinte con un bello smalto nude e mani lasciate a se stesse con le unghie smangiucchiate e senza smalto. Per lavoro devo scrivere molto ed oltre una certa lunghezza le unghie sono un impedimento non da poco. Per contro per certe occasioni importanti, mi focalizzo sull’obiettivo “unghie lunghe” e così smetto di mangiarmi le unghie anche per due mesi. Come faccio? Boh, non saprei! Per questo ho preferito cercare online i consigli più efficaci per smettere di mangiarsi le unghie.

Perché ci mangiamo le unghie

Tutti pensano che il mangiarsi le unghie, ovvero l’onicofagia, sia un comportamento compulsivo legato agli stati di nervosismo e stresso. Invece questa brutta abitudine, può dipendere anche da traumi infantili o familiari, umiliazioni, gelosia o anche problematiche legate all’autostima. L’onicofagia permette di tenere a bade le nostre relazioni rispetto ai contrasti interpersonali che proviamo nonché i disagi soggettivi. La buona notizia è che questa tendenza va a scomparire volontariamente, nel momento in cui la causa del disagio o del malessere viene meno. È anche vero che può ripresentarsi in condizioni di stress o ansia. Cerca di fare mente locale per capire quando hai iniziato a mangiarti le unghie se c’è stato un evento particolare, se ti mangi le unghie per stress, per noia o se il motivo è da ricercarsi in qualcosa che richiede un aiuto esterno.

Mangiarsi le unghie: i rischi per la salute

Le conseguenze più note dell’onicofagia sono il dolore, arrossamento del letto ungueale e nei casi peggio il sanguinamento. Possono inoltre essere danneggiate le cuticole che ci rendono così più esposti alla possibilità di infezioni batterico, ricordando inoltre che portando le dita alla bocca entriamo in contatto con i microrganismi e la sporcizia presente sotto le unghie.

Rosicchiarsi le unghie può causare infezioni boccali, lesioni alle gengive, danni ai denti, carie e danneggiamento dello smalto.

Inoltre se soffrite di Herpes Simplex (meglio conosciuta come febbre) rosicchiarsi le unghie può causare lo sviluppo del dolorosissimo giradito sull’ultima falange del dito considerato.

Trucchi e consigli per smettere di mangiarsi le unghie

Indossate i guanti

Molti consigli per smettere di mangiarsi le unghie di fatto sono trucchi che ci evitano di portare le dita alla bocca. I guanti sono uno di questi metodi. In inverno questa tecnica risulta particolarmente facile da attuare ma anche in estate, in casa, potete provare con dei guanti in seta (molto belli tra l’altro!?!)

Metti lo smalto

Non solo sarai trendy ma ti assicuro che dopo aver dedicato tempo e precisione a realizzare una bella nail art, ti passerà la voglia rovinarla a suon di “morsi”. Tra l’altro esistono tantissimi nail art per unghie corte, guarda qui!

Metti i cerotti sulle unghie

Mentre sei a casa, appiccica sulle unghie dei semplici cerotti, cambiandoli quando si bagnano. Anche in questo caso lo scopo è evitare di portare le mani alla bocca.

Usa l’Aloe vera

L’aloe vera ha tantissime proprietà ma anche un pessimo sapore! Spalmatene un po’ sulle unghie e sulle cuticole: vedrai ti passerà la voglia di metterti le mani in bocca.

Smalti anti biting

Ovviamente per quelle più di fretta c’è sempre il buon vecchio smalto anti biting vi assicuro ha veramente un sapore orribile. Un siero che dire amaro è poco!

ECRINAL AMARO ONICOFAGIA 10ML
Raylex, smalto per unghie anti-rosicchiamento, con applicatore a penna – 1,5 ml
Mavala Stop - Smalto antisuzione e per il trattamento dell’onicofagia, per bambini e adulti
ECRINAL AMARO ONICOFAGIA 10ML
Raylex, smalto per unghie anti-rosicchiamento, con applicatore a penna – 1,5 ml
Mavala Stop - Smalto antisuzione e per il trattamento dell’onicofagia, per bambini e adulti
13,99 EUR
23,86 EUR
16,60 EUR
ECRINAL AMARO ONICOFAGIA 10ML
ECRINAL AMARO ONICOFAGIA 10ML
13,99 EUR
Raylex, smalto per unghie anti-rosicchiamento, con applicatore a penna – 1,5 ml
Raylex, smalto per unghie anti-rosicchiamento, con applicatore a penna – 1,5 ml
23,86 EUR
Mavala Stop - Smalto antisuzione e per il trattamento dell’onicofagia, per bambini e adulti
Mavala Stop - Smalto antisuzione e per il trattamento dell’onicofagia, per bambini e adulti
16,60 EUR

Mordicchia… una pianta commestibile

Se il problema di “ruminare” e “mordicchiare” di continuo è legato allo stress. Tieni a portata di mano una radiche di liquirizia. È un rimedio assolutamente naturale, che se non ti placherà lo stress almeno ti salverà le unghie.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *