Capelli elettrici: cause e 5 rimedi non banali

capelli-elettrici
0Shares
0 0
Anche se siamo in estate ed i capelli elettrici si manifestano soprattutto durante la stagione fredda, i capelli elettrizzati non piacciono a nessuno. Ci fanno apparire poco curate, spettinate, conferendoci un aspetto moooolto trafelato. Se vi succede spesso, vediamo come evitarlo.

Quali sono le cause dei capelli elettrici?

 I capelli elettrici si verificano quando i capelli accumulano una carica elettrostatica, il che significa che ha accumulato alcuni elettroni extra grazie all’attrito o a un cambiamento di umidità. Ciò fa si che le ciocche di capelli che si respingano a vicenda, lasciando i capelli crespi e difficili da gestire Inoltre, gli elementi climatici, la mancanza di umidità nell’aria e gli ambienti interni riscaldati possono peggiorare ulteriormente l’aspetto dei capelli elettrici.

Stai lontano dai prodotti che contengono ingredienti che seccano i capelli

Proprio come leggi le etichette nutrizionali per sapere quali ingredienti sono nel tuo cibo, dovresti fare lo stesso quando si tratta di prodotti per i capelli. Alcune persone, in particolare quelle con i ricci,  dovrebbero stare lontano dai solfati, che sono sostanze chimiche che nello shampoo e nel balsamo che aiutano a pulire i capelli e il cuoio capelluto. Ma quelli con i capelli naturalmente secchi potrebbero trovarli troppo asciutti, creando così l’effetto crespo. Cerca anche l’alcol, che si trova spesso nei gel, nelle schiume per lo styling e negli shampoo secchi. Alcune forme di alcol possono avere un effetto essiccante su capelli e cuoio capelluto.

Evita il “solito asciugamano”

DI solito usciamo dalla doccia e ci avvolgiamo i capelli nel primo asciugamano ci capiti a tiro. Ma gli asciugamani tradizionali sono pensati per viso e corpo, e non per i capelli che sono infinitamente più delicati. Quindi evita (e verifica come reagiscono i tuoi capelli) di asciugare la chioma con il classico asciugamano di spugna e passa ad un asciugamano in microfibra o prova la “tecnica della tshirt”. Ti lascio un video qui sotto!

Evita i pettini di plastica

L’uso di pettini e spazzole di plastica sui capelli può causare elettricità statica, proprio come quel vecchio giochino che hai fatto da bambina per farti elettrizzare i capelli strofinandoci sopra un palloncino di plastica. Invece, diamo piuttosto una chance alle spazzole e pettini realizzati con altri materiali, come spazzole con setole di cinghiale e pettini di legno. Sebbene i pettini di metallo possano essere utili per evitare l’elettricità statica, vi consiglio di evitarli perché possono risultare troppo aggressivi sul fusto del capello e inevitabilmente portarlo alla rottura.

Anti Frizz Sheets

Ovvero le salviette anti-crespo. Delle pratiche salviette usa e getta, da tenere in borsa se vuoi per contrastare ovunque ti trovi capelli secchi, crespi o vittime dell’elettricità elettrostatica. Non dovrai fare altro che passarli sui capelli. Li trovi in vendita da Sephora o su Amazon.

Ritocchi “in corsa”

Anche se quando sei uscita di casa i tuoi capelli erano perfetti, non è detto che all’ora di pranzo tu non ti ritrovi i capelli gonfi come il pelo di un gatto arrabbiato. Se ti è capitato e vuoi che non succeda più porta con te una piccola jar con del balsamo senza risciacqua oppure un olio per capelli (ma solo un paio di gocce).

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *