I migliori oli viso 2019

migliori-oli-viso
Gli oli viso sono tra quei prodotti che scopri in concomitanza con le prime rughe! Che però a differenza delle prime rughe cominci ad amare fin da subito! Sono profumati, vanno a dare un’altra dimensione alla skin routine e vi fanno apprezzare il piacere di un bel massaggio viso. Qui sotto vi riporto alcuni dei migliori oli viso per il 2019

Kiehl’s Midnight Recovery Concentrate

Ho avuto modo di utilizzare questo olio viso specifico per la notte un paio di anni (qui la video recensione) fa e devo dire che non solo si merita tutta la hype che ha sul web, ma si merita anche di essere un top seller tra i prodotti Kiehl’s. Con oli essenziali (come quello di lavanda e di primula) ed oli molto delicati sulla pelle (come quello di Jojoba) durante la notte fa un lavoro eccellente soprattutto per quanto riguarda il lenire i rossori e le infiammazioni della pelle.

Pai Rosehip BioRegenerate Oil

La rosa canina è un vero toccasana per la pelle: affina la carnagione ed il colorito, non a caso veniva utilizzata in passato per schiarire la pelle per un perfetto incarnato di porcellana. Questo olio della Pai (che come vedrete ha recensioni entusiasmanti) grazie anche agli acidi grassi di tipo Omega di cui è ricco combatte la pelle secca, contrasta le macchie solari, riempie e contrasta la secchezza.

Caudalie Overnight Detox Oil

Con riferimento ai due precedenti oli abbiamo visto che la notte si possono curare i rossori, rigenerare la pelle ma anche andarla ad idratarla in profondità. Un’altra cosa che possiamo andare a fare è un’azione detossinante. Caudalie Overnight Detox Oil è un olio che si prefigge di proteggervi dai raggi UV e dall’inquinamento. Tra i suoi principi attivi gli Omega 6, la vitamina E ed oli essenziali pregiatissimi da quello di neroli a quello di lavanda o di carota.

Clarins Blue Orchid Face Treatment Oil

Questo olio Clarins non è solo uno dei top sellers da Sephora ma è anche apprezzatissimo a livello internazionale. Con estratti di orchidea blu, olio essenziale di geranio e di palissandro migliora la grana della pelle e restringe i pori. Inoltre l’olio di nocciola lenisce la pelle e blocca l’idratazione all’interno della pelle.

Kiehl’s Daily Reviving Concentrate

Un altro top seller della Kiehl’s, un concentrato per il giorno con olio biologico di girasole e Olio vegetale di tamanù che lenisce e rende meno i segni della pelle. Il brand consiglia di utilizzarlo in abbinamento con il Kiehl’s Midnight Recovery Concentrate. È adatto a tutti i tipi di pelle sia a quelle grasse che durante il giorno non vogliono sentirsi unte, sia quelle secche e bramose di idratazione per tutta la giornata.

Quando va usato un olio viso

Anche se gli oli sono una delle ultime tendenze tra i prodotti destinati alla cura della pelle c’è ancora molta confusione rispetto a quando va applicato l’olio viso. La regola generale è che i prodotti per il viso vanno applicati secondo a quello che il loro peso molecolare. Quindi concretamente l’ordine dei prodotti per la skin routine sarebbe.
Tonico / Facial mist / Siero / Lozione / Crema / Olio viso
Poichè l’olio viso ha la struttura molecolare più pesante, andrebbe utilizzato per ultimo.

Perchè usare un olio viso

  • Può essere usato da solo o addizionato al vostro idratante viso preferito
  • Potete usarlo per dei profondi massaggio al viso ed al collo che migliorano il tono della pelle e la circolazione sanguigna
  • Potete addizionarlo al vostro fondotinta in inverno
  • Potete utilizzalo per delle maschere idratanti da lasciare in posa tutta la notte.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *