Acqua di riso: come si fa e benefici per capelli e viso

acqua-di-riso
Se non conosci ancora l’acqua di riso, poco male! Ciò che è importante, è che dopo aver letto questo articolo, ti venga subito voglia di includerla come rimedio naturale nella tua routine di bellezza.

Le proprietà del riso e dei suoi derivati sono ormai conosciutissime, non a caso su questo beauty blog avevo già parlato degli usi dell’amido di riso per capelli.

In questo articolo ti spiegherò che cos’è l’acqua di riso, i benefici per capelli e viso e soprattutto come si fa in casa.

Che cos’è l’acqua di riso

La questione è semplice: la prossima volta che vi preparate del riso alla greca non buttate l’acqua di cottura del riso perchè è ricchissima di proprietà che renderanno la tua pelle luminosa ed i capelli lucenti.

L’acqua di riso è utilizzata dai secoli più remoti dalle donne di Giappone e Cina, che la utilizzavano soprattutto per lavarsi o per sciacquarsi i capelli. Questo rimedio di per se semplice ed a costo zero, visto l’enorme diffusione del riso nella cultura asiatica, garantiva loro capelli lunghi, forti e spessi.

Questo perchè l’acqua di riso è un vero concentrato di vitamine, minerali e amino acidi. Inoltre l’acqua di riso contiene anche acido ferulico che è un potente antiossidante e ha proprietà antinfiammatorie.

Benefici dell’acqua di riso

Come accennato sopra l’acqua di riso è un rimedio miracoloso con incredibili benefici sulla nostra bellezza. Qui sotto ho riportato le proprietà più interessanti e come sfruttarle su capelli, viso e corpo.

Acqua di riso contro acne e pori dilatati

acqua-di-riso-metodo-veloce
Acqua di riso come tonico

Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie l’acqua di riso è ottima per calmare la pelle irritate da brufoli e ance. Inoltre le sue proprietà astringenti fanno si che sia ottima anche per restringere i pori dilatati. Queste due caratteristiche messe insieme fanno si che l’acqua di riso sia perfetta come tonico (dopo la detersione e prima dell’idratante).

Acqua di riso per capelli forti, morbidi e malleabili

Sono tanti gli studi scientifici ad aver dimostrato come l’acqua di riso renda i capelli più domabili, morbidi e forti mettendoli al riparo dalla rottura. Per utilizzare l’acqua di riso all’interno della vostra hair routine non dovete fare altro che lavare i capelli come fate normalmente ed invece di utilizzare l’acqua normale per il risciacquo utilizzate l’acqua di riso.

Bagno caldo rilassante e ringiovanente

Se volete un piccolo trattamento spa direttamente nel bagno di casa, la prossima volta che vi concedete un bagno caldo versate direttamente nella vasca un po’ di acqua di riso per una pelle bella e liscia come quella delle donne asiatiche. Oppure se non avete l’acqua di riso pronta prendete una generosa manciata di riso mettetela in un sacchettino di mussola ben chiuso, e lasciatela in ammollo nell’acqua calda per alcuni minuti prima di immergervi.

Perchè fare con regolarità un bagno caldo? L’avevo scritto qui

Cura delle scottature

Grazie alla presenza di vitamina A e vitamina C, composti fenolici e flavonoidi, l’acqua di riso ha un benefico effetto antinfiammatorio contro le scottature. Per questo se avete il viso o qualsiasi parte del corpo, arrossata dal sole potete utilizzare l’acqua di riso come tonico picchiettandola sulla parte scottata.

Come si fa l’acqua di riso

L’acqua di riso è un rimedio naturale super economico proprio perchè avete già tutto quello che vi serve per farla direttamente in casa. Esistono tre modi per fare l’acqua di riso fatta in casa.

Il metodo con bollitura.

Il metodo è estremamente semplice: bollite il riso come fareste abitualmente con la sola accortezza di utilizza circa 2-3 volte di acqua in più rispetto al solito procedimento di bollitura del riso. Quando il riso è cotto scolatelo e conservate l’acqua ottenuta. Attenzione però: l’acqua di riso che avrete ricavato va diluita. Regolatevi così 2-3 cucchiai da minestra di riso per una tazza d’acqua.

Il metodo rapido

Se avete pochissimo tempo a disposizione o siete pigre, prendete del riso mettetelo in una tazza o in un barattolo aggiungete l’acqua e lasciatelo in ammollo per circa 10-15 minuti. Utilizzate quindi il liquido ottenuto per lavare il viso o i capelli.

acqua-di-riso-fermentata
Acqua di riso fermentata

Il metodo della fermentazione.

L’acqua di riso fermentata è sicuramente la variante più efficace grazie ai cambiamenti di PH che si verificano durante la fermentazione. Durante questa fase infatti viene rilasciata una sostanza chimica chiamata pitera che amplifica la rigenerazione cellulare. Dovrete immergere il riso in acqua e lasciarlo riposare per circa 2 giorni. Saprete che l’acqua di riso è pronta quando comincerà a emettere un odore acido. Potete versarla in una bottiglia di vetro e conservarla in frigo per utilizzarla più giorni di seguito.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *