Venire bene in foto il giorno del matrimonio, una piccola guida

venire-bene-foto-matrimonio

Quando finalmente arriva il giorno del proprio matrimonio, atteso e organizzato per lungo tempo, l’unico desiderio degli sposi e soprattutto della sposa è che tutto vada bene, faccia bel tempo, il pranzo sia gradito e che tutti siano felici e soddisfatti. Tra le preoccupazioni femminili maggiori figura quella che interessa il servizio fotografico. Infatti, spesso per convinzione di non essere fotogenica, il servizio fotografico si affronta con eccessiva ansia e nervosismo che peggiorano sicuramente il risultato. Ne abbiamo parlato con Alessio di Blackandlight, fotografo matrimonio a Roma, che da sempre si pone l’obiettivo di aiutare gli sposi a mettersi a proprio agio e scattare foto speciali per un giorno speciale, ecco i suoi consigli…

Trucchi su come venire bene in foto il giorno del matrimonio

Il vostro reportage matrimoniale avrà ottime possibilità di riuscita, se farete caso ad alcuni trucchi. Nulla di magico e tutto possibile. Innanzitutto, la luce è il miglior strumento per donare agli scatti l’aspetto luminoso e naturale, soprattutto nelle ambientazioni all’aperto. Se avrete scelto un professionista non dovrete preoccuparvene perché avrà sicuramente in pugno la situazione. In ogni caso è consigliabile evitare le ore in cui la luce è troppo forte, che potrebbe dare al vostro viso quell’aspetto un po’ corrucciato, e preferire il mattino o il tardo pomeriggio, in cui poter beneficiare di splendidi giochi di luce, quando mancano poche ore al tramonto.

Scontato a dirsi, ma il make up e l’acconciatura, se sapientemente scelti vi verranno in aiuto, donandovi un aspetto rispettoso delle vostre linee e che sappia darvi giustizia e adeguato risalto. Anche in questo caso è meglio non rischiare d’improvvisare ed affidarsi a dei professionisti. Lo splendido risultato lo conserverete sempre nelle vostre foto che saranno degne di una copertina! Un viso rilassato è il vostro fine e per ottenerlo, oltre a cercare di stare calmi, potrete ricorrere ad alcuni trucchi come: sbattere velocemente le palpebre, chiudere gli occhi per alcuni secondi e poi riaprirli o, semplicemente, pensare a qualcosa di bello. Quest’ultimo trucco è piuttosto facile per gli sposi nel giorno del loro matrimonio!

Errori da evitare

La posizione davanti all’obiettivo è importante, tanto che bisogna cercare di evitare le foto frontali. Di solito, questa posizione è più penalizzante perché ingrassa e vi rende piatti e forzatamente in posa. Per sembrare meno impacciati, inoltre, è meglio non guardare direttamente in camera, ma in un’altra direzione. Quindi, lo sguardo migliore sarà quello di lato, leggermente di sbieco, alle spalle del fotografo e ciò vi consentirà di avere un’aria più naturale e quasi sognante, per raggiungere il risultato sperato. Dovrete anche sforzarvi di non restare troppo fermi nelle foto, perché piccoli movimenti possono aiutarvi ad apparire meno rigidi e più spontanei. La luce sul viso è fondamentale e, perciò, è importante evitare ombre fastidiose, che vanno scongiurate sollevando leggermente il mento. Infine, non cercate di trattenere il respiro per mantenere forma e posizione nei secondi che precedono lo scatto, perché il risultato sarà alquanto innaturale.

Il consiglio più importante: godetevi le vostre foto

L’aspetto radioso che cercate nelle foto lo potrete ottenere, in parte esercitandovi davanti allo specchio, per acquisire disinvoltura e scoprire il vostro profilo migliore, ma soprattutto stabilendo una buona sintonia col fotografo. In realtà, in foto apparirete esattamente come siete dentro, quindi dovrete cercare di lasciarvi cullare dalla felicità del giorno e fare quello che di più bello si può fare, cioè sorridere. Il sorriso non è solo la manifestazione del vostro stato d’animo, ma è anche l’espressione del viso che lo rende più bello, luminoso e carico di gioia naturale. Il sorriso funziona sempre, infatti i soggetti sorridenti sono sempre più attraenti di altri. Solo così riuscirete non solo a godervi la vostra giornata, ma anche ad affrontare il reportage matrimoniale in modo più giocoso e spontaneo e il risultato vi stupirà. Cercate di interagire nelle foto per trovare la giusta complicità anche durante il reportage, quando l’ansia di non venire bene in foto è più forte di ogni altra cosa. Non solo, aiutatevi con gli accessori, il vestito, perfino i capelli, per essere disinvolti e scherzare con la vostra metà. Se seguirete tutti i consigli sarà ancora più facile essere a proprio agio ed apparire rilassati e sicuri. Siate spontanei e felici, questo il consiglio più importante per venire bene in foto. Allora sarà un bellissimo ricordo che sarete fieri di custodire!

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *