Rihanna stupisce ancora con la nuova Fenty Eau De Parfum

fenty-au-de-parfum
Shares

Dopo il successo massiccio e duraturo di Fenty Beauty, che ha dato vita a Fenty Skin, era chiaro che non c’era modo di fermare l’impero di Fenty. Tutti si immaginavano sarebbero stati prodotti per la cura dei capelli ed invece si tratta di profumi! Rihanna ha rilasciato la sua prima fragranza, Reb’l Fleur, nel 2010, poi altri profumi come Riri e Rogue. Erano tutti “carini”, ma rientravano esattamente in quelle che oggi chiamiamo “fragranze delle celebrità”. Con il lancio di Fenty Eau De Parfum, viene presentata la nuova generazione di fragranze di Rihanna, non sotto Fenty Beauty ma con il più universale marchio Fenty. Questo, se non altro, è un’indicazione piuttosto interessante di quello che accadrà in futuro.

Il profumo

Molti si aspettavano un profumo che “odorasse” di profumi per la cura della pelle. Tutti si aspettavano che si giocasse sul sicure ed invece il profumo è audace. La fragranza è maestosa, speziata, terrosa, dolce e calda; veramente perfetta come profumo per l’autunno. Si fa riconoscere e non chiede scusa. È difficile da definire. Chi l’ha provato afferma che odora come una giacca di pelle in un whisky bar. Profuma di fiori in fiamme.

Le note

Fenty ci permette di conoscere le note del profumo, ma non come sono stratificate, il significato, la testa, il cuore e la base, il che va bene. Un profumo lineare, o una fragranza che non è costruita per evolversi sulla pelle nel tempo. L’odore rimarrà costante per tutto il tempo. La narrazione attorno a questo profumo è eccezionale e inchioda davvero il concetto. Fenty afferma che la fragranza è “ispirata a ricordi e luoghi distinti che Rihanna ama durante tutta la sua vita: Bridgetown, Barbados; Grasse, Francia; New York, New York; Parigi, Francia; Los Angeles, California…” È una ragazza globale! E ha trasformato tutti i suoi posti preferiti in un unico profumo.

Fenty Eau De Parfum prende vita da note fruttate come mandarino e mirtillo, floreali come magnolia, geranio e rosa bulgara e note terrose di patchouli e muschio. Le note ti arrivano un po’ individualmente e tutte in una volta. Puoi riconoscerle tutti da sole, ma allo stesso tempo ognuno è inseparabile dagli altri.

Quello che ti arriva, è la luminosità e la succosità del mandarino, ma anche la dolcezza blu intenso del mirtillo. La rosa risplende davvero qui, ma non nel tipico modo della rosa in quanto è enfatizzata molto bene dal patchouli. Se ti piacciono i profumi che reimmaginano la rosa in modi molto non floreali, come Decadence di Marc Jacobs o Chanel Coco Noir, adorerai questo.

Il muschio non risulta molto a fuoco, ma in qualche modo lavora per sfumare tutto insieme in una magia nebulosa e sexy di fine estate. Qualcosa di notevole nella fragranza è l’assenza di legni. Nessun cedro o legno di sandalo di cui parlare (basta già con il legno di sandalo), ma Fenty Eau De Parfum non manca di consistenza o profondità. Non lascia desiderare nulla e prende assolutamente tutto ciò che può da ogni nota, non solo l’olio dei fiori ma il petalo, la radice, il gambo, non solo il succo del frutto ma la polpa, la buccia.

Lo troveremo a brevissimo in vendita da Sephora.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.