Piercing al capezzolo: 4 domande molto frequenti

piercing-capezzolo
0Shares
0 0

Non ho mai pensato che il piercing al capezzolo fosse un piercing “da maschio”, ma sicuramente i maschietti possono affrontarlo con più “spensieratezza”. Per noi donne ovviamente i dubbi in materia sono maggiori, ed allo stesso modo le domande in merito. In questo articolo ho raccolto quelle che sono le 4 domande più frequenti a riguardo.

Ovviamente farà male, ma il dolore è relativo

Anche se ci sono molte cose da considerare prima di farsi un piercing al capezzolo, le domande più comuni che vengono poste ai piercer riguardano in genere il dolore. L’unica cosa certa a riguardo è “Nessuno sa com’è essere te per una frazione di secondo”. Sebbene il dolore differisca per tutti, è spesso esagerato. La maggior parte delle donne scoprirà che, una volta fatto correttamente, questo piercing è un po’ più gestibile di quanto si pensi.

Sì, puoi ancora allattare

Un’altra delle maggiori preoccupazioni delle persone, è se i piercing al capezzolo influenzeranno o meno la loro capacità di allattare. Fortunatamente, se il piercing viene fatto correttamente e completamente guarito dal momento in cui il cliente ha bisogno di allattare, non dovrebbe essere un problema. L’unica cosa da menzionare è: se ti dovesse capitare di scoprire che eri incinta subito dopo aver fatto i piercing, allora il suggerimento di togliero. Questa precauzione contribuirebbe a prevenire qualsiasi potenziale irritazione, infezione o dolore.

Scegli il gioiello giusto

I piercer concordano sul fatto che i clienti dovrebbero scegliere gioielli sicuri, ed ovviamente di acciaio chirurgico, per i loro piercing. Se hai un tessuto mammario più pesante, sicuramente vuoi puoi optare per qualcosa che è un po’ più spesso in modo da stabilizzare il canale penetrante che non lo faccia strappare tanto ai lati. I bilancieri in genere funzionano meglio dei cerchi, perché aiutano il piercing a rimanere il più dritto possibile.

Porta un reggiseno comodo

Molte donne pensano che andare a fare il piercing al capezzolo lasciando il reggiseno a casa sia l’opzione migliore, ma in realtà indossare qualcosa che stabilizzi il seno appena forato è una scelta molto più saggia. Allo stesso modo quando dormite dovreste indossare qualcosa che non solo stabilizzi il seno ma lo preservi anche da inutili sfregamenti, qualora doveste rigirarvi durante il sonno.

Allora vi abbiamo rassicurato? Pronte per l’ago cannula?

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *