Matrimoni, intrattenimento e Coronavirus

intrattenimento-matrimonio
Shares

La pandemia che ci sta perseguitando da circa un anno e mezzo, ha sconvolto un po’ tutti gli ambiti della nostra vita. Dalla salute, al lavoro, dal tempo libero alle relazioni. Un ambito che sicuramente molto penalizzato è stato quello dei matrimoni e delle cerimonie, per la natura “live” di queste ricorrenze.

Durante il 2021 gli sposi che si sono visti rimandare o annullare il matrimonio, avranno modo di rifarsi anche se con qualche opportuna limitazione ovviamente connessa alle regole di sicurezza.
Le limitazioni riguardano come si può immaginare, distanziamento sociale, location e vanno ad impattare anche sull’intrattenimento per matrimonio.

Anche se i matrimoni all’aperto fanno stare più tranquilli sposi, ospiti ed organizzatori si pone il problema di come scegliere la musica per matrimonio. Se il classico dj che fa ballare gli ospiti potrebbe essere una scelta un po’ border line, a causa della possibilità di creare assembramenti, ingaggiare una band live potrebbe essere una scelta migliore. Una band live che con il suo repertorio intercetti i gusti degli invitati e magari esegua qualche cover indicata dagli sposi e significativa per quanto riguarda la vita di coppia.

Per quanto riguarda le band per matrimonio vi è letteralmente l’imbarazzo della scelta. Si va dalle cover band pop-rock, ai quartetti jazz, alle band che rifanno i classici della musica moderna in chiave swing-vintage.

Acrobati, ballerini e maghi sono sempre una scelta di grande effetto che lascia a bocca aperta grandi e piccini.

Per quanto riguarda i bimbi in particolare, è possibile allestire un’area giochi solo per loro con degli animatori o dei clown.

Giochi e scherzi che coinvolgano direttamente gli sposi risultano sempre esilaranti agli occhi degli invitati. In particolare risulta essere particolarmente divertente la cosiddetta “intervista doppia” che con l’aiuto di un buon video maker può diventare un simpatico video da pubblicare online. 

Una possibilità che negli ultimi anni ha stuzzicato sempre più sposi, è quella dei caricaturista. Ovvero un artista che esegua dal vivo delle caricature divertenti dei vostri ospiti. Un modo simpatico per lasciare ai vostri invitati un ricordo della giornata passata insieme.

Per quanto riguarda i cosiddetti “bar” ovvero i banconi tematici in stile “candy bar”, “beer bar” ecc… Essendo essi assimilabili ad un buffet sarebbe meglio evitarli al fine di evitare inutili assembramenti.

Via libera invece a rompicapo e giochi da tavolo da collocare direttamente sui tavoli dei commensali, divertono, coinvolgono ma dando la possibilità di mantenere il distanziamento sociale.

Donna e Dintorni, non supporta né i fuochi artificiali che spaventano gli animali e disturbano il vicinato nè le lanterne cinesi da liberare in cielo che si disperdono nell’ambiente, ed ancora una volta possono essere pericolose per gli animali selvatici.

Linee guida per un ricevimento in piena sicurezza.

Affinché il ricevimento nuziale possa compiersi, è necessario che pranzo o cena si svolgano secondo queste misure generali:

  1. Dovranno essere illustrate adeguatamente tutte le misure di sicurezza da rispettare.
  2. Sarà possibile prendere la temperatura corporea degli ospiti, fermando l’accesso a chi ha una temperatura superiore ai 37.5 °
  3. Conservare l’elenco dei partecipanti per un lasso di tempo di 14 giorni
  4. Il personale dovrà indossare correttamente le mascherine nei luoghi chiusi e all’aperto secondo le normative vigenti
  5. Gli invitati dovranno indossare la mascherina in ogni momento in cui non sono seduti al tavolo.
  6. Indumenti ed oggetti personali nei guardaroba dovranno essere conservati in appositi sacchetti porta abiti
  7. Saranno da prediligere le location all’aperto e nel rispetto del distanziamento di almeno un metro
  8. È obbligatorio tenere aperte porte e finestre in modo da favorire il ricambio d’aria a meno che le condizioni meteo siano avverse.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *