Masticare il chewing gum fa venire le rughe?

mascare-chewing-gum-rughe
Shares

Ormai lo sapete: sono sempre alla ricerca delle cose e delle abitudini che fanno venire le rughe, e per contro i rimedi grazie ai quali correggere il tiro. Se è vero che ci sono abitudini “palesemente” cattive per la nostra bellezza, ci sono anche abitudini più subdole che tuttavia contribuiscono a mettere a repentaglio la nostra bellezza. In questo post prenderemo in analisi un’abitudine di cui, ahimè, non riesco a fare a meno: la gomma da masticare.

Quindi la domanda è: masticare il chewing gum fa venire le rughe?

Il masticare continuo può portare all‘ingrossamento dei muscoli intorno alla mascella, contribuendo a un aspetto molto “mascellone” e può contribuire alle rughe sul labbro superiore.

L’allargamento del massetere (quei muscoli ai lati delle mascelle che ti aiutano a masticare), tuttavia, è un rischio reale del masticare le gomme e dello stringere i denti. Traducendosi in una mascella molto squadrata.

La gomma da masticare promuove l’iperattività muscolare, andando potenzialmente a rompere il tessuto di supporto della pelle e contribuendo alla perdita di elasticità stessa della pelle. Inoltre, sembrerebbe che l’atto di masticare la gomma possa “sgretolare” l’effetto i filler dermici, riducendone la longevità.

Dobbiamo quindi sputare immediatamente la gomma? La gomma da masticare rispetto ad altre abitudini come stare chine sul cellulare, dormire di lato, fumare o bere con la cannuccia, non è al primo posto tra le abitudini che fanno venire le rughe. Piuttosto si potrebbe aprire un dibattito rispetto agli zuccheri contenuti nei chewing ed alla salute dei denti ma non siamo dentisti! Come in mostre altre cose meglio moderarsi, come sempre In medium stat virtus!

Invece rispetto al fumare, usare il cellulare e bere con la cannuccia ti rimando a questo mio vecchio video che è pieno di spunti interessanti!

Un altro video che potresti vedere è quello riguardo alle federe in seta che sono un ottimo coadiuvante contro le rughe!

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.