Makup decluttering: fare pulizia tra tonnellate di makeup

makeup-declutter-pulizia-trucchi
Shares

Noi appassionate di makeup tendiamo ad accumulare veri e propri tesori tra trucco e cosmetici di ogni sorta. Tuttavia ogni tot viene il momento di fare pulizia tra i propri trucchi o come dicono nei paesi anglosassoni, dedicarsi ad un makeup decluttering. In questo post vedremo come fare un bel declutter tra prodotti scaduti, che non usiamo o non ci servono.

Riunisci tutti tuoi prodotti

Esatto, riunisci tutto come nel metodo Kondo. Prendi tutto il tuo makeup e mettilo in un enorme mucchio. Probabilmente rimarrai inorridita quando vedrai tutto così alla rinfusa e ti renderai conto di quanto non usi e di quanto deve essere buttato via. Conserva solo ciò che ti fa sentire favolosa. Questo è anche un ottimo modo per riscoprire prodotti amati di cui ci siamo dimenticate; quando compriamo costantemente nuove cose spesso dimentichiamo le gemme che abbiamo già a casa.

Scopri quali sono i tuoi prodotti essenziali

Definisci di quali prodotti non puoi proprio fare a meno. Questo sarà diverso per tutte, a seconda di ciò che “innesca” la vostra gioia (rispetto ad un prodotto). Dai la priorità alla cura della pelle. Per alcune persone il makeup diventa qualcosa di così “intimidatorio” (per lo più perchè lo hanno pagato tanto) che finiscono per accumularne a tonnellate. Quando fai declutter, prima controlla e scegli le cose che non usi mai, le cose che hai comprato d’impulso o che non hai ancora aperto. Solo così troverai i tuoi prodotti essenziali.

Tieni un alcuni di prodotti stravaganti

Le palette neutre sono sicuramente molto più utili di quelle colorate, ma decluttering significa spazzare via il divertimento che ti dà truccarti. Conserva un paio di cose che non sono nella tua routine quotidiana di trucco. E non conservare questi articoli solo per le occasioni speciali. Vanno a male o si deteriorano (se sono creme o liquidi) in sei-dodici mesi. Per i prodotti che dureranno un po’ più a lungo, tieni qualche eyeliner dai colori pazzi e dei rossetti strani.

Fai attenzione alle date di scadenza

Come detto in precedenza, il trucco ha una data di scadenza. Quando fai repulisti, non aggrapparti a cose che sai essere scadute. Prestare particolare attenzione ai prodotti cremosi, che contengono acqua o vengono esposti spesso all’aria. Se usate prodotti biologici per il trucco ricordatevi che hanno scadenze inferiori ai cosmetici tradizionali, ed in generale un minor quantitativo di conservanti.

» Leggi il mio articolo sulle scadenze del makeup

Salva i prodotti multiuso

I prodotti multiuso sono sorprendenti quando si tratta di risparmiare spazio e sono ottimi anche per il portafoglio. Inoltre i prodotti “multitasker” spesso fanno risparmiare anche un sacco di tempo.

Conserva il tuo makeup nel modo corretto

Ricorda “Se non riesci a vederlo, è probabile che non lo userai”. Come con il tuo armadio, le regole sono le stesse per la tua borsa dei trucchi. I contenitori in plexiglass trasparente sono ottimi per tenere in ordine il makeup e contemporaneamente tenere sempre sott’occhio quello che avete in casa.

Table could not be displayed.

Inoltre mentre riorganizzate i trucchi, in particolare gli ombretti, potete approfittarne per fare il cosiddetto “depot” dei prodotti creando così una palette personalizzata, e approfittando magari per “aggiustare” qualche ombretto frantumato.

Vi lascio qui sotto un tutorial che vi insegna a fare entrambe le cose.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *