Lista nascita, cosa comprare prima che arrivi il neonato a casa?

lista-nascita
Shares

La lista nascita è importantissima e aiuta i neo genitori ad avere i must have prima che il neonato arrivi a casa. Quando il piccolo dall’ospedale varcherà la porta di casa, si dovranno già avere moltissimi prodotti per gestire al meglio le sue giornate.

Si può creare una lista nascita nei negozi, così che amici e parenti possano fare regali utili e intelligenti senza doppioni e seguendo il gusto dei genitori. Tutto questo deve avvenire comunque prima della nascita, così da avere il tempo di scegliere – predisporre e sistemare prima che il piccolo arrivi ad allietare le vite di tutti.

Facciamo chiarezza e vediamo insieme cosa non dimenticare prima dell’arrivo di un neonato?

Che cosa comprare per il neonato in arrivo?

La lista nascita, dapprima un trend solo negli Stati Uniti, sta avendo moltissimo successo anche in Italia. Si tratta di una lista di tutto il necessario per l’arrivo del neonato, invitando amici e familiari a fare un regalo attingendo da questo elenco presente nei vari negozi scelti.

Il vantaggio è poter scegliere quello che serve, mantenere il proprio gusto personale e fare in modo che non ci siano doppioni. Tenendo conto del fatto che ad un neonato serva tutto, questi di seguito sono alcuni consigli da prendere in considerazione:

  • Il fasciatoio da mettere in bagno, completo di mobiletto e zona per fare il bagnetto. Ci sono strutture innovative e sviluppate in verticale, perfette per chi ha una casa piccola o uno spazio ridotto in bagno;
  • Magliette e body in cotone a manica lunga o corta, a seconda della stagione del parto. Il cotone è il materiale anallergico in assoluto e il bambino non avrà alcun problema ad indossarlo. Ci sono anche dei body con la lana esterna e il cotone esterno, ideale quando le temperature scendono di livello durante l’inverno. Evitare ricami, bottoni o lacci per i primi tempi per evitare fastidi o irritazioni cutanee.
  • Tutine in ciniglia o cotone, sempre a seconda della stagione. Sempre meglio evitare la lana a contatto con la pelle, optando per una parte calda esterna e una leggera interna. Il neonato potrebbe avere allergie di cui non si è ancora a conoscenza.
  • Felpe e golfini, ideali anche in inverno quando si comincia ad uscire o per coprirlo in casa;
  • Calzini in cotone o lana anallergica, valutando la stagione di quando nascerà. I set sono da sei calzini, meglio abbondare così da averne sempre a disposizione;
  • Bavaglini per quando mangia. Il neonato tende a sporcarsi o rigurgitare, per questo è importante indossare una protezione tra lui e i vestiti. Le quantità? Anche in questo caso più sono e meglio è.
  • L’offerta passeggini per neonati aiuta a scegliere il modello migliore per le proprie necessità. Dal classico Trio che accompagna alla crescita, sino ad una combinazione perfetta tra passeggino e seggiolino auto. Scegliendo una soluzione unica sarà possibile risparmiare molto sul budget futuro.
  • La biancheria, con le lenzuola per il passeggino oltre che quella per il lettino. Il consiglio è di optare per il cotone senza ricami – pizzi e nastri soprattutto nei primi anni di vita di un bambino.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.