Gioielli fuori moda: nuova vita con un restyle artigianale

gioielli-fuori-moda
0Shares
0 0

Quando si parla di gioielli, non possiamo pensare alla parola “regalo” o “dono”. Ma benchè un gioiello sia sempre un dono gradito e con cui fare una bella impressione, spesso un gioiello non si rivela proprio in linea con lo stile o la personalità di chi lo riceve, oppure banalmente tende ad essere selezionato in base alle tendenze del momento e quindi dopo pochi anni risultare “superato”. Molte persone quindi si trovano a dover fare i conti con gioielli fuori moda, che non è certo possibile certo gettare (per via del valore dell’oro o dell’argento di cui sono composti) e che dispiace anche lasciare in un cassetto.

Cosa fare allora con un gioiello fuori moda? È possibile dargli nuova vita grazie ad un restyle ad opera di un competente laboratorio orafo.

Ma perché affidare il tuo gioiello ad un artigiano orafo? Ne ho parlato qui di seguito.

Dare nuova vita ad un gioiello

I gioielli sono qualcosa di cui si ha solitamente estrema cura ma sono anche qualcosa che si indossa spesso ed a lungo. I gioielli quindi possono rovinarsi, macchiarsi o perdere la loro luminosità. Affidare il proprio gioiello di lungo corso ad un orafo professionista ti consente di rimediare all’azione del tempo che passa, dando nuova vita al gioiello a cui sei tanto affezionata.

Anelli troppo grandi

Se hai un anello troppo grande per esempio puoi farlo stringere per rendendolo più piccolo. Inoltre forse non sai che il quantitativo di oro che viene rimosso o limato via dall’anello ti viene restituito dall’orafo. È bene però ricordare che non si può stringere un anello più di tanto senza compromettere la struttura del gioiello.

Nel caso contrario invece, quello dell’allargamento dell’anello, sarà necessario andare ad aggiungere dell’oro.

Trasformare un anello in un anello di fidanzamento

Un anello con una pietra particolare (magari ereditato da una nonna) può essere trasformato in un anello di fidanzamento o una promessa d’amore. Puoi fare aggiungere un’iscrizione o delle gemme aggiuntive. A questo proposito ti consiglio di leggere il mio vecchio articolo sulle alternative ai diamanti per gli anelli di fidanzamento, perché là fuori c’è tutta una gamma di pietre e gemme che non hanno proprio nulla da invidiare ai diamanti quanto a pregio e personalità.

Trasformare un pendente in una spilla

Un pendente per esempio può essere trasformato, qualora caratterizzato da design particolare o da delle pietre di pregio, in una bella spilla da sfoggiare su una giacca o su un cappotto. Ed allo stesso modo una bella spilla può essere trasformata in un pendente: basterà rimuovere il fermaglio sul retro ed aggiungere l’occhiello in cui far passare una catenina.

Fedi nuziali

Se dovete sposarvi e avete dei gioielli in oro che da anni giacciono in un cassetto, potete sempre farli trasformare in delle fedi ultra personalizzate, al posto di quelle tristi fedi che potete trovare nelle gioiellerie franchising che trovate nei centri commerciali. È vero: le fedi dovrebbero essere regalate dai testimoni di nozze ma non si sa mai nella vita!

Forse non sai che…

La pratica di restaurare e recuperare vecchi gioielli anche estremamente raffinati e costosi è una pratica piuttosto diffusa, basti pensare che la maison orafa Bulgari, ha creato la sua fortuna proprio grazie a questo tipo di servizio. 

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *