Festival Makeup: 3 tendenze trucco dal mondo dei grandi festival

festival-makeup
Shares

Se seguite Donna e Dintorni da qualche anno, forse vi ricordate del mio vecchio articolo “Cose che ti faranno girare le palle: le influencer ai grandi festival” dove sottolineavo come molte ragazze che partecipano ai grandi festival americani siano più preoccupate dei loro trucchi coachella che di conoscere la line up dei concerti.

Ma che mi piaccia o no, il makeup festival è un fatto, e come tutti i fatti se ne parla. In questo articolo vedremo alcune delle principali tendenze trucchi legate al festival make up.

OTT Blush

Per OTT Blush si intende “over the top” blush ed uno degli ultimi trend approdati su Tik Tok per quanto riguarda l’applicazione del make up e in particolare del fard.

Parola d’ordine: truccarsi esagerando. Proprio così! Se normalmente con il blush stiamo attente alle quantità, in base ha questa tendenza, è lecito abbondare.

Via libera quindi a guance extra pigmentate e ad una applicazione del blush super verticale. Per una migliore riuscita dell’applicazione del makeup ti consiglio un pennello da fard ampio e morbido. E ricorda di usare un buon primer viso come base per ottenere un effetto impeccabile!

Strass viso e glitter

Un trend che anno dopo anno viene sempre portato avanti è quello di truccare il viso anche con strass o gioielli, delle gemme adesive da attaccare sul viso in punti specifici, tipicamente sulla fronte o sul contorno occhi.

Ne esistono di svariati tipi: colorati, trasparenti, cangianti, piccoli o grandi. Non avete che l’imbarazzo della scelta.

I principali brand di cosmesi negli ultimi anni hanno iniziato a proporre dei veri e propri kit di strass, con tanto di schema di posizionamento, pubblicizzati proprio a ridosso dei grandi eventi. Potete anche trovare dei kit di strass o gioielli viso nei negozi di travestimenti per carnevale o Halloween, io vi consiglio il sito Festemix.

Anche i glitter la fanno da padroni, ma se avete già utilizzato gli strass viso vi consiglierei di non eccedere e di applicare solo uno o l’altro. Inoltre se ci tenete all’ambiente vi inviterei ad optare per un marchio di glitter ecosostenibili. Non so se ci avete mai pensato ma quando sciacquate via da viso e corpo i brillantini state disperdendo micro plastiche nell’ambiente.

Baby skin

La base trucco super matte è stata un “fatto” online per un sacco di tempo ma quando si parla di trucco da festival la parola d’ordine è baby skin, ovvero super naturale come quello di un bebè. Quindi opta per un fondotinta dall’aspetto luminoso che garantisca il cosiddetto rugiada. Applicalo con la beauty blender in modo che la grana della tua pelle sia in primo piano e garantisca un effetto più naturale.

Sempre per un tocco naturale, spennella un po’ di blush sulla punta del naso. Questo permette di ottenere un effetto “pelle baciata dal sole”, è molto cute e aiuta chi ha il viso lungo a mitigare questa caratteristica. Ma non esagerare: vuoi ottenere un effetto manga, non sembrare raffreddata!

Ovviamente per un look baby skin non potevano mancare le lentiggini finte (leggi l’articolo dedicato). Mi raccomando prima di disegnare le lentiggini assicurati di aver fissato per bene il fondotinta con una cipria opacizzante solo così avrai la certezza che dureranno a lungo, anche in condizioni estreme.

Altri festival trend

Altre tendenze valide anno dopo anno durante i vari festival sono:

  • I tatuaggi finti, magari bianchi da sfoggiare sulla pelle abbronzata
  • Ciglia finte dai design insoliti o coloratissime
  • Il trucco fluorescente con cui brillare quando scende il buio.

E tu? Qual è il tuo trucco da festival?

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.