Come scegliere il grembiule per le elementari? Guida e consigli per non fare errori

grembiuli
Shares

Il grembiule per le elementari è la prima divisa che viene indossata dai bambini. È un mezzo di comunicazione molto importante, che regala dei valori ai più piccoli che stanno di fatto entrando nel mondo degli adulti.

Il grembiule in Italia non è obbligatorio, ma nella maggior parte degli Istituti Scolastici viene richiesto. Le scuole di pensiero sono tantissime, ma nel complesso questo è un capo di abbigliamento che consente al bambino di non sporcare i suoi capi di abbigliamento e avere una barriera contro virus e batteri.

Per una scelta corretta, ecco una piccola guida e dei consigli da personalizzare.

Quando acquistare il grembiule per la scuola

Per acquistare il grembiule della scuola primaria, il periodo migliore è agosto e settembre poco prima dell’inizio dell’anno scolastico. Ovviamente, ci sono tantissime opportunità anche online, così da poter scegliere il modello corretto e riceverlo direttamente a casa.

Per esempio, su https://latuta.com/it/scuole-e-universita/scuole-primarie-e-asilo/grembiuli c’è una vasta scelta di prodotti, adatti a bambini e bambine di tutti i colori e le misure. Un vantaggio per le mamme che non hanno tempo e vogliono la sicurezza di acquistare la divisa giusta per l’occasione.

Caratteristiche per la scelta del grembiule delle elementari

Per una scelta corretta, ci sono alcune caratteristiche che bisogna prendere in considerazione. Il grembiule perfetto per i bimbi delle elementari deve avere:

  • Un tessuto traspirante e di ottima qualità. Questo è sicuramente uno dei fattori fondamentali per il processo di acquisto. In generale i grembiuli sono realizzati in cotone, oppure misto poliestere. Il bambino dovrà tenere questa divisa per molte ore e avrà la necessità di non sudare, non avvertire fastidi e dovrà essere adatto in ogni stagione (anche in estate);
  • La taglia che viene scelta in base all’altezza e mai all’età del bambino. In effetti, ognuno di loro possiede un processo di crescita differente così come caratteristiche individuali personali. Una taglia in più consente loro di muoversi ed essere comodi durante le ore passate a scuola. Non solo, diventa ideale in inverno quando il bambino indossa dei capi di abbigliamento più pesanti sotto il grembiule;
  • Il colore viene scelto direttamente dall’Istituto scolastico e poi imposto ai genitori. In qualche caso potrà essere bianco, blu, rosa oppure giallo e rosso;
  • Tasche che possono essere molto utili per gli adulti di domani. I piccoli avranno un posto dove inserire i fazzoletti, un accessorio necessario per la sua salute (come per l’asma o diabete) durante l’orario scolastico o una merendina a disposizione. È un fattore che non incide sul prezzo finale ma può dare al bambino un grado di comfort maggiore;
  • Le maniche che in grembiule sono lunghe, pensate così per proteggere i capi di abbigliamento indossati e la pelle dallo sporco della penna o altro. In estate possono essere indossati ugualmente, con sotto delle t-shirt in cotone o camicette leggere;
  • Zip o bottoni a scelta dei genitori. Non è una questione di stile ma di comodità, infatti la cerniera è molto più pratica e semplice per infilare/togliere la divisa velocemente. I bambini non hanno pazienza e non tutti sono ordinati, per questo il bottone potrebbe rappresentare un ostacolo in caso di fretta o bisogno.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.