I benefici dell’olio di CBD e i vari utilizzi

olio-cbd
Shares

Una delle sostanze che più di ogni altra sta attirando l’attenzione dei ricercatori è il CBD, ovvero il cannabidiolo. Si tratta di una molecola naturale che negli ultimi anni è al cento del dibattito della scienza medica e non solo. Si è scoperto infatti che il cannabidiolo apporta numerosi benefici alla salute, sia dal punto di vista del benessere psico-fisico che per quanto riguarda l’alimentazione. Consulta questo articolo per saperne di più sull’argomento. In passato infatti non si avevano le necessarie conoscenze per poter sfruttare al meglio il CBD, ad oggi invece è stato possibile realizzare una vera e propria industria sullo stesso. Basti pensare che il mercato della cosmesi propone costantemente linee di prodotti beauty a base di CBD grazie al suo potere lenitivo e antiossidante. Non solo, anche nel mondo dell’alimentazione il CBD ha apportato numerose modifiche al modo di cucinare, l’olio in questione è particolarmente ricercato per condire ogni genere di alimento. Non a caso, secondo la normativa europea il cannabidiolo viene classificato come un alimento e dunque commercializzato liberamente.

La differenza tra CBD e THC

Il pregiudizio sull’utilizzo del CBD per il benessere era legato al fatto che una sostanza speculare, il THC, estratto dalla stessa pianta, avesse effetti psicotropi e causasse assuefazione. Nello specifico, il cannabidiolo ha un effetto contrario, attenua infatti gli effetti del THC portando solamente dei benefici per la salute umana grazie alle sue molteplici virtù. Sono in corso del resto numerosi approfondimenti sugli effetti dello stesso al fine di poterlo sfruttare nei più vari trattamenti terapeutici migliorando le condizioni di chi soffre di patologie molto gravi. Anche nella quotidianità l’olio di CBD permette di lenire e attenuare alcuni malesseri senza la necessità di assumere medicinali. Nello specifico si tratta di una sostanza completamente naturale che non ah controindicazioni ed è suscettibile dei più svariati usi. Inoltre, il CBD può essere acquistato in commercio sotto varie forme. Il suo potere antiossidante e antibatterico ha permesso di sfruttare il CBD per la cosmesi, quasi tutte le aziende hanno linee anti-age che sfruttano tutti i vantaggi della sostanza per assicurare una pelle sana e giovane. L’olio di CBD è un vero e proprio elisir di bellezza da usare a tutte le età, sia per favorire la scomparsa di imperfezioni cutanee che per garantire un viso giovane. Il cannabidiolo contrasta l’azione dei radicali liberi, lenisce le infiammazioni e idrata in profondità il tessuto cutaneo.

Il CBD sul mercato

Sono diversi i prodotti contenenti CBD che possono essere trovati sul mercato, tra i più diffusi c’è sicuramente l’olio, molto semplice da sfruttare non solo in cucina. Lo stesso infatti può essere utilizzato per condire gli alimenti a crudo, perfetto per insaporire insalate, realizzare salse o anche per arricchire degli smoothie di frutta con un integratore vitaminico naturale.

L’olio di CBD può essere assunto per via sublinguale e questa modalità è la più veloce in assoluto per iniziare a beneficiare dei suoi effetti, anche perché viene subito trasportato dal sangue in tutto il corpo. Avendo però un sapore caratteristico che non tutti apprezzano, sono pochi coloro che riescono ad assumerlo oralmente e quindi preferiscono aggiungerlo agli alimenti. In alternativa, è possibile acquistare gli integratori a base di CBD, semplici da assumere, perfetti per terapie ricostituenti periodiche, da concentrare ad esempio quando si soffre particolarmente di stanchezza e mancanza di energia. Gli integratori sono adatti anche a lenire i disturbi gastrointestinali e favorire il buon funzionamento del sistema intestinale.

Ci sono poi numerose tisane a base di CBD, perfette per combattere l’insonnia e lo stress, l’ideale per godersi un momento di relax da sostituire al caffè che invece potrebbe creare agitazione. Il CBD grazie al suo effetto ansiolitico aiuta a conciliare il sonno e favorisce il buon riposo notturno, essenziale per iniziare la giornata al meglio. In commercio ci sono poi farine contenenti CBD o semi che possono essere usati per la panificazione e la produzione di lievitati, si tratta di un’ottima fonte di proteine con una bassissima quantità di carboidrati rispetto alla classica farina di frumento. Inoltre, il delicato sapore molto simile a quello della nocciola rende questa farina perfetta per la produzione di biscotti.

La forma più pura del CBD è quella sotto forma di cristalli, molto più difficile da trovare sul mercato perché frutto di un processo piuttosto complesso che porta alla cristallizzazione della molecola, sotto questa forma è più facile da assumere. Infine, il CBD si può trovare anche all’interno dei liquidi per e-cig, consente infatti di alleviare lo stress e al tempo stesso aiuta molto durante l’astinenza da nicotina, un valido supporto per smettere di fumare senza soffrire o rischiare ricadute repentine.

Il CBD per gli sportivi

Sempre sotto forma di olio, il CBD può essere una vera e propria manna dal cielo per tutti gli sportivi, la sostanza infatti consente di lenire i dolori articolari conseguenti ad una caduta o a malattie infiammatorie. Reumatismi ed artrite sono causa di una sofferenza continua che nei casi più gravi porta a non riuscire a far fronte alle incombenze quotidiane, grazie all’olio di CBD è possibile lenire tali dolori, il cannabidiolo ha infatti un forte potere antinfiammatorio che consente di ridurre gonfiore e infiammazione, favorendo il buon funzionamento delle articolazioni.

Anche ematomi e strappi, che capitano spesso a chi pratica sport possono essere curati con l’olio di CBD, basta massaggiarlo sulla zona colpita per trarne subito sollievo immediato. Questa sostanza spesso è di supporto anche a chi sta seguendo una terapia chemioterapica in quanto può lenire tutti quei disturbi conseguenti, infatti le ricerche stanno approfondendo proprio gli aspetti connessi a questa sua funzione. L’assunzione di antidolorifici naturali è estremamente importante per la salute non solo di chi pratica sport.

Dove si possono acquistare i prodotti a base di CBD

Date le numerose richieste, ad oggi è possibile acquistare il CBD sia nei negozi fisici che online. Ovviamente, la qualità del cannabidiolo è essenziale per ottenere i risultati sperati, per questo motivo è bene rivolgersi a rivenditori che abbiano prodotti di qualità e con certificazione di provenienza. Uno dei migliori siti del settore è senza dubbio Justjob.it, l’e-commerce online più fornito. Il vasto catalogo di prodotti consente di selezionare quelli più adatti alle proprie esigenze e riceverli direttamente a casa.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *