Accessori make up: i fondamentali.

pennelli-makeup

Quando si parla di make up non si può non parlare di accessori legati alla cosmesi e tra questi ovviamente la fanno da padroni i pennelli per il trucco. Se è vero che alcuni tipi di prodotti sono applicabili direttamente con le mani, è anche vero che un set essenziale di pennelli da make up ci facilita moltissimo la vita, rendendo l’applicazione del trucco più semplice e veloce. Di seguito un elenco di pennelli da trucco di cui non potete proprio fare a meno.

Pennello da fondotinta. Fondamentale per un’applicazione corretta ed uniforme della base della base. Non ti piace stendere il fondotinta con il pennello? Hai letto il nostro post “Beauty Blender: dove comprarla, quando usarla e le varianti economiche“?
Pennello da cipria. Per l’applicazione della cipria, anche sfusa quando siete a casa. Il piumino? Lasciatelo all’interno della cipria compatta quando siete in giro.
Pennello da blush. Non potete pensare di realizzare una base perfetta senza poi dargli tridimensionalità con un po’ di fard.
Tre pennelli occhi. Per gli occhi le appassionate di make up hanno decine e decine di pennelli. Noi vorremmo segnalarvi l’acquisto di almeno tre pennelli: 2 da sfumatura ed uno di dimensioni piccolissime per l’applicazione dell’illuminante all’interno dell’occhio e sotto l’arcata sopraccigliare. Potete optare sia per pennelli economici che per pennelli più costosi, ma tre è veramente il numero minimo!

Per vuole trattarsi bene non dimentichiamo i kit viaggio che ripropongono questi pennelli fondamentali ma in versione mini e raccolti in eleganti e pratiche pochette.

Non si tratta di pennelli ma risultano estremamente importanti il temperino (dotato di due fori uno per matite normali ed uno per matitoni) ed un detergente spray per una rapida pulizia dei pennelli.

Sempre in viaggio risultano utili le mini jar, vasetti di plastica con tappo avvitabile, che con una capacità di pochi grammi di prodotto sono l’ideale per portare con se il quantitativo di creme necessario a stare fuori casa pochi giorni.

 

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *