Abito, buffet e… marito: cosa non deve mancare al tuo matrimonio

elementi-matrimonio

Manca sempre meno al vostro grande giorno, che tu l’abbia immaginato e sognato fin da piccola o meno poco importa, quel giorno deve essere perfetto in ogni dettaglio.

Se hai già fissato una data e sei immersa nei vai organizzativi, significa che hai superato la prima (e forse più difficile fase): sei riuscita a trovare la tua “anima gemella”, la persona che ha accettato i tuoi pregi e i tuoi difetti, che ti ama per come sei e con cui andrai a costruire una famiglia. Inoltre, ma non meno importante, la tua persistenza ha finalmente portato a ricevere la tanto desiderata proposta. Se tutto questo è costato costanza e tanta pazienza, non è ancora il momento di “sedersi sugli allori”: se non fai parte delle spose che si affidano ad una wedding planner, l’organizzazione dell’evento richiederà tutta la tua dedizione, tempo e capacità decisionale.

Non sei sola, siamo qui per supportarti nel momento più importante della tua vita. Posa tutta le riviste da sposa che hai in ogni angolo della casa e segui la nostra veloce guida per non tralasciare nessun elemento.

Abito

Prima ancora della location, del menù e di qualsiasi altra cosa (spesso ancora prima della proposta ufficiale), la scelta più importante è quella del tuo abito da sposa, il resto passa tutto in secondo piano.

Quel giorno sarai al centro dell’attenzione, quindi non solo devi essere raggiante, ma devi sentirti e vederti bellissima. La miglior cosa è selezionare un paio di modelli e stili che ti piacciono e ti rappresentano e selezionare poi il taglio che più valorizza la tua figura: non fissarti subito su un unico modello, non sempre quello che ci immaginiamo poi alla fine fa per noi nel concreto.

Alcuni piccoli accorgimenti da tenere sempre in mente? Prova sempre gli abiti con un paio di tacchi che verosimilmente avranno la stessa altezza di quelli che andrai poi a indossare, seleziona il velo e assicurati che sia della stessa tonalità di bianco del tuo abito e soprattutto, ascolta il consiglio di tutti i presenti durante la prova, ma scegli sempre quello che davvero ti farà sentire una vera sposa.

Location

Una volta che ti sei fatta l’idea del numero di persone che saranno presenti alla cerimonia, è tempo di selezionare la location perfetta. Qui puoi davvero spaziare molto: dall’agriturismo, alla villa sul lago, alla sala cerimonie (può sembrare banale, ma se ben predisposta ti stupirà) oppure un ricevimento a bordo piscina (tutto dipende poi dalla stagione del matrimonio).

Tieni solo presente due fondamenti importanti: se la cerimonia è prevista all’aperto, pensa sempre a un piano B in caso di pioggia e soprattutto, scegli un luogo vicino alla funzione (in chiesa o comune che sia), così da evitare ai tuoi invitati di dover passare più tempo in viaggio che sulla pista da ballo.

Gli inviti

Una volta che hai confermato la Location, è ora di rendere pubblico a tutti il grande evento: spedire gli inviti con un anticipo di tempo ragionevole è caldamente consigliato. Con la vita e ritmi che tutti noi abbiamo, prima fai “mettere a calendario” agli invitati il giorno delle nozze e minore sarà la possibilità di ricevere declinazioni.

Menu

Sicuramente il luogo dell’evento e l’atmosfera che andrà a creare hanno la loro importanza, però alla fine, quello che tutti aspettano con trepidante attesa è il momento di mettersi a tavola.

Regalare ai propri invitati un viaggio unico tra i sapori, sicuramente segnerà la buona riuscita della festa.

Preferite sempre un menù basato su ingredienti caratteristici della stagione ( e magari anche del posto dove vi trovate) in modo da poter avere subito una prima garanzia di qualità.

Ricordatevi inoltre di accertarvi di avere delle buone alternative per chi magari ha delle intolleranze alimentari o, più semplicemente, segue una dieta vegetariana.

Avete previsto anche dei bambini al vostro matrimonio? L’ideale sarebbe dedicare a loro un menù più semplice ma sicuramente più apprezzato.

Il dolce

Partiamo con il dire che non è la torta “ufficiale dell’evento”. E’ sempre bene sottolinearlo perché succede davvero molto spesso che, alla fine del menù ti arriva il classico piatto (o per i più sofisticati spesso servito su supporti di ardesia) con la fetta di torta e dopo quella ci si aspetta che arrivi la vera torta da assaggiare (che delusione scoprire che invece è finita lì vero?).

Quindi perché non prevedere una chiusura più leggera? Magari un dolce al cucchiaio, un sorbetto oppure un paio di varianti che gli invitati possono scegliere, senza esagerare con le porzioni. Successivamente (magari dopo qualche ballo per smaltire un po’ e fare spazio) si può passare al taglio della torta vera e propria.

Possiamo consigliarti un’alternativa che è davvero molto diffusa: il buffet dei dolci. Perché accontentarsi di mettere solo una chiusura alla carta quando puoi proporre diverse varietà e offrire la possibilità a ciascun invitato di soddisfare i propri gusti? Cioccolatini, caramelle, dolcetti e tanto altro. Sarà sicuramente apprezzato.

Le Bomboniere

La bomboniera, anche se non sempre è considerata tale, è davvero un elemento fondamentale nella buona riuscita di un matrimonio. Non solo perché tutti se l’aspettavo, ma perché questo sarà l’unico ricordo materiale del tuo giorno speciale.

Come procedere e, soprattutto cosa scegliere? Ecco alcune idee bomboniere matrimonio per stupirli, senza incorrere in costi elevati.

Una prima opzione potrebbe essere la scatolina che contiene i confetti: ti dirò di più, il materiale di cartoncino riciclato con cui è fatta sta davvero spopolando nel mondo delle cerimonie in generale). In alternativa, hai mai pensato ai sacchetti in stoffa? Se ti sembra una cosa “vista e rivista” in realtà è la miglior scelta se vuoi far qualcosa di originale: basta abbinarci pochi e semplici accessori per rendere la tua bomboniera unica

Vuoi stupire maggiormente i tuoi invitati? Hai mai pensato di predisporre diversi gusti di confetti? Così ognuno potrà scegliere in base al proprio palato.

Vogliamo anche porre alla tua attenzione le bomboniere a scopo benefico: se proprio devi spendere, perché non fare anche del bene allo stesso tempo?

La Torta

E’ il finale “col botto” di ogni cerimonia, figuriamoci di un evento come il matrimonio. Unica regola? Creare l’effetto “wow” ai tuoi invitati. Ricordati che sarà fotografata quasi quanto te, dovrà essere talmente bella che al momento del taglio, dovrai sentirti quasi in colpa di doverla rovinare.

Bella sì, ma anche buona: che sia alla frutta, cioccolato o panna, la torta non potrà mai conciliare i gusti di tutti. Però dai, quando si tratta di torta, se ben fatta alla fine conquista i palati di tutti.

Il Matrimonio non solo è uno degli eventi più importanti della tua vita, ma forse è l’unico che richiede la presenza anche di un partner per poter essere festeggiato: questo per ricordarti che siete in due a sposarvi e che anche la sua opinione è importante…beh, almeno faglielo credere.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *