I segreti di bellezza delle dive di Hollywood

bellezza-vintage

Il mondo della bellezza negli ultimi 80 anni ha fatto passi da gigante con una selezione di prodotti per il makeup e per la cura del makeup up praticamente infinita. Le donne però, e le donne dello spettacolo in particolare, nel corso dei decenni per raggiungere risultati di bellezza che ora definiremmo banali se non scontati, ne hanno fatte di tutti i colori, escogitando stratagemmi strani ed anche un po’ inquietanti.

Partiamo con Marylin Monroe famosa per la sua prorompente presenza scenica oltre che per la sua pelle luminosissima. Per raggiungere questo “bagliore” naturale, tuttavia la Monroe utilizzava una tecnica strana ovvero stratificata più strati di una crema agli ormoni (la Active pHelityl Cream) con strati di fondotinta in polvere. Il risultato era pelle radiosa che la contraddistingueva. Tutta via la Monroe aveva certi problemi di peluria bionda sul viso e quindi le consigliarono, se proprio voleva continuare con questo metodo di radersi,

Mae West vero sex symbol degli anni ’30 e ’40 anche essa famose per la sua pelle naturalmente bella. Cosa faceva per mantenere la sua pelle bella? Clisteri su clisteri, che riteneva fondamentali per eliminare le tossine.

Rita Hayworth di cui abbiamo parlato nella nostra guida ai vestiti da pin up anni ’40 e ’50 ci teneva moltissimo ai suoi capelli. Per averli sempre belli e lucidi portava avanti una hair routine molto simile a quelle odierne: impacchi con online e risciacqui con acqua e limone.

La procace e nostrana Sofia Loren invece per quanto riguarda la sua bellezza attingeva a piene mani alla tradizione mediterranea ovvero all’olio d’oliva! Almeno 2 cucchiai al giorno per quanto riguarda il condimento dei cibi, qualche goccia per idratare la pelle del viso e qualche goccio anche nell’acqua della vasca da bagno per stare in ammollo in una soluzione altamente nutriente.

Audrey Hepburn per avere quelle belle ciglia così all’insù e naturali, dopo l’applicazione del mascara le separava una ad una con uno spillo.

Bette Davis quella della canzone “Bette Davis Eyes” per far si che i suoi enormi occhi fossero sempre freschi usava la buona vecchia tecnica delle fette di cetriolo sugli occhi… ogni sera!

Bettie Page modella e attrice famosa oltre che per essere una delle pin up più iconiche anche per certi set fotografici un po’ “kinky” non beveva, non fumava ed andava regolarmente in palestra, una salutista ante literam.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *