Prodotti di stagione di febbraio: speciale primi piatti

prodotti-stagione-febbraio

Questo mese l’articolo destinato ai prodotti di stagione abbiamo deciso di incentrarlo sulle ricette di primi piatti e sempre con un occhio alla scelta di ricette salutari, vegetariane e facili da preparare.

I prodotti di stagione di febbraio che abbiamo selezionato per febbraio sono la bietola, il cavolfiore e le pere. Sì le pere per un primo!

Carbonara finta con cipollotti noci e pere

Fonte: Buonissimo.org

Ingredienti per 4 Persone

320 g Spaghetti
2 Pere William
3 Cipollotti
2 medie Uova intere
50 g Grana grattugiato
50 g Pecorino grattugiato
50 g Burro
1 confezione da 125 g Panna da cucina UHT
un cucchiaino Zucchero
una spolverata Cannella
una dozzina Noci
Sale e pepe qb

Preparazione

Fate imbiondire la cipolla nel burro e in un cucchiaio di olio (serve per aumentare il punto di fumo del burro), quindi aggiungetevi le pere mondate e tagliate a tocchetti.

Unite anche un cucchiaino di zucchero e fate caramellare a fuoco vivace per 5 minuti, aggiungete i gherigli di noci spezzati con le mani, mescolate quindi spegnete e tenete in caldo.

Sbattete le uova in una zuppiera che porterete in tavola; incorporate il formaggio grattugiato, la panna, regolate di sale e pepe e profumate leggerissimamente con la cannella.

Lessate la pasta in abbondante acqua salata bollente e scolatela al dente.

Versate la pasta nella zuppiera, aggiungete le pere caramellate, mescolate rapidamente e servite.

Penne al cavolfiore

Fonte Cookaround.com

Ingredienti

400 g di penne, 400 g di pomodori pelati, 800 g di cavolfiore, 1 spicchio d’aglio, 1 mazzetto di prezzemolo, ½ bicchiere di olio extravergine d’oliva, pecorino grattugiato, sale e pepe

Preparazione

Lavate, mondate il cavolfiore e dividetelo in cimette. Fate lessare le cimette di cavolfiore in abbondante acqua salata. Quando il cavolfiore sarà a metà cottura, unite alla pentola anche la pasta.

A parte scaldate l’olio con uno spicchio d’aglio schiacciato e abbondante prezzemolo; quando l’aglio inizierà a sfrigolare, unite anche i pomodori passati, il sale ed il pepe.

Fate cuocere il sugo per 5 minuti.

Scolate la pasta ed il cavolfiore, trasferite il tutto nella padella con il sugo e cospargete di pecorino grattugiato.

Mescolate per amalgamare bene gli ingredienti e servite in tavola.

Torta di bietole alla genovese

Fonte buonissimo.org

 Ingredienti per 6 persone

150 g Farina 00

100 g Farina integrale

7 cucchiai Olio extravergine d’oliva

80 g Quagliata (formaggio fresco)

6 cucchiai Parmigiano grattugiato

600 g Bietole

2 Uova

q.b. Sale

Preparazione

Setacciate insieme le due farine e disponetele a fontana sul piano di lavoro. Versatevi al centro un pizzico di sale, 1 cucchiaio d’olio e un poco d’acqua fredda. Impastate, unendo altra acqua, fino a ottenere un composto consistente ed elastico. Dividetelo in 3 panetti più grandi e 3 più piccoli e fate riposare per 30 minuti.

Mondate le bietole, lavatele e cuocetele in una pentola con poca acqua salata per 20 minuti. Sgocciolatele, strizzatele e tritatele. Mettetele in una terrina e fate intiepidire.

Sbattete le uova e unitele alle bietole insieme al parmigiano e alla quagliata; salate e amalgamate il tutto. Ungete d’olio una teglia. Stendete i panetti in 6 sfoglie sottili, quindi disponete le 3 più grandi nella teglia, irrorando con un poco d’olio tra una sfoglia e l’altra.

Distribuitevi sopra il ripieno e condite con un filo d’olio. Coprite con le sfoglie piccole, anche queste unte appena. Sigillate i bordi, spennellate la superficie con l’olio rimasto e cuocete nel forno già caldo a 180 °C per 40 minuti. Servite la torta, a piacere, tiepida o fredda.

 

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *