I prodotti alla bava di lumaca: sono davvero cruelty free?

prodotti-bava-di-lumaca

Molto più che una moda del momento: bava di lumaca

Sangue di drago, veleno di vipera, bava di lumaca, no non stiamo parlando degli ingredienti per una pozione magica, ma solo delle ultime frontiere della cosmesi. Dando un’occhiata sul web si può notare come le discussioni in merito alla bava di lumaca siano davvero tante e soprattutto molto controverse. Innanzitutto occorre specificare che si tratta di una sostanza del tutto naturale e che, come suggerisce lo stesso termine, viene secreta direttamente da questi organismi viventi. Essi la usano fondamentalmente per facilitare i propri spostamenti: questa infatti permette di rendere più agevole il percorso anche su superfici particolarmente ruvide. E soprattutto questa bava permette alla lumaca di rimanere attaccata alla superficie dove si trova dandole stabilità nel movimento ed evitando di mettere a rischio la sua vita. Questo elemento è quello che ha colpito fin dal primo momento gli studiosi che hanno così deciso di analizzare in laboratorio la bava di lumaca. E già dalle prime analisi è apparso evidente come questa sostanza potesse essere un vero e proprio toccasana per via di una serie di importanti benefici. Motivo per cui chi utilizza creme e preparati con questo ingredienti sono sempre di più e i vantaggi sono davvero notevoli.

Un rimedio antico ma sempre molto efficace

Se si pensa alla bava di lumaca, la sua popolarità è andata via via crescendo negli ultimi anni. Tante aziende hanno incrementato le proprie ricerche e soprattutto la produzione di preparati a base di questo particolare ingrediente. A parlare per la prima volta delle ottime proprietà per la salute dell’uomo di questa sostanza fu addirittura Ippocrate che nell’Antichità aveva notato una serie di ottimi benefici. Sembrava che un’applicazione di bava di lumaca riuscisse efficacemente a contrastare i tipici segni dell’infiammazione a livello cutaneo. Ecco perché si può dire che l’azione della bava di lumaca è stata sfruttata nel tempo e si è così arrivati ad una serie di formulazioni con potere idratane e soprattutto elasticizzante. Soprattutto è bene ricordare che la bava di lumaca si è dimostrata efficace sotto vari punti di vista. Il che significa che non è stata un ottimo rimedio solamente per quanto concerne il viso, ma anche per il corpo e per le mani. Il boom vero e proprio è stato registrato intorno agli anni ’80 in Cile quando una famiglia benestante sfruttando le lumache riuscì ad ottenere una pelle sempre fresca e soprattutto molto elastica e giovane nonostante gli anni.

Importanti benefici determinati da bava di lumaca

Usare con regolarità bava di lumaca permette di avere una serie di interessanti benefici per la salute della pelle. Gli esperti segnalano che la bava di lumaca è ricca di vitamine, proteine e anche una serie di amminoacidi essenziali, per cui riesce a svolgere un’ottima azione nutriente. Il che significa che si ha a disposizione un vero e proprio integratore naturale. Riesce anche a rendere meno evidenti le rughe e in generale i difetti della pelle come cicatrici, macchie cutanee e anche bruciature o altri inestetismi. Senza dimenticare che si tratta di uno dei migliori peeling naturali: grazie all’acido glicolico al suo interno è possibile rimuovere efficacemente gli strati superficiali della pelle. Ricordando comunque che è uno dei migliori agenti purificanti contro l’acne e che grazie al suo elevato contenuto in vitamina C riesce a contrastare in maniera positiva i radicali liberi, tossici per l’organismo umano. Ovviamente per avere una pelle sempre giovane è fondamentale garantirne sempre una corretta idratazione: questo è possibile grazie ai mucopolisaccaridi presenti all’interno della bava di lumaca.

Il rispetto della lumaca al primo posto

In tempi in cui si guarda molto all’attenzione per gli animali e a quelli che sono i trattamenti ad essi riservati, occorre precisare che la bava viene ottenuta senza alcun tipo di violenza. Molti pensano che per ottenere la bava vengano uccise quantità elevate di lumache: nulla di più errato! Viene sfruttato un metodo manuale evitando che i macchinari possano così causare danni permanenti alla lumaca o, nei casi più gravi, anche la morte. Un allevamento vero e proprio, ad esempio, è quello dell’azienda di cosmetici alla bava di lumaca Nuvò Cosmetic che garantisce alle lumache un delicatissimo trattamento che permette così di avere una bava pura e priva di qualsiasi tipo di alterazione. La tecnica che viene utilizzata prevede un lavaggio con acqua all’interno di una tinozza all’interno della quale vengono poste le lumache: esse con molta delicatezza vengono lavate e così stimolate alla secrezione della bava. Una volta che è stata ottenuta una buona quantità di questo secreto, esse vengono nuovamente lavate e successivamente lasciate in libertà. Da questo si capisce che è sempre meglio optare per aziende cruelty friendly, una scelta che viene fatta da sempre più persone.

Perché è meglio optare per il cruelty free

Molti si chiedono perché sia meglio scegliere prodotti di aziende, come Nuvò Cosmetic, che optano per tecniche poco violente nei confronti delle lumache. Innanzitutto occorre precisare che eventuali maltrattamenti o anche indurre la morte in questi organismi potrebbe causare non pochi problemi al momento della secrezione di bava. Esse potrebbero produrre quantità molto minori e che perciò renderebbero molto meno efficace la produzione di queste formulazioni. Oltre a dover considerare che le lumache sono molto sensibili ai fattori provenienti dall’esterno, per cui un elemento di stress potrebbe determinare la secrezione di bava alterata. E il che significa non poter avere a disposizione tutti quelli che sono i suoi veri benefici per la salute dell’uomo. Senza dimenticare che è sempre meglio scegliere aziende che mettano al primo posto il rispetto degli animali: per soddisfare le proprie esigenze non è giusto che vengano sterminati alcuni organismi come le lumache. Questo è un ragionamento che viene fatto nei laboratori Nuvò Cosmetic.

Alcune curiosità sulla bava di lumaca

Essendo un prodotto di utilizzo recente, nonostante le sue proprietà fossero note da secoli, ci sono alcune curiosità interessanti legate al mondo della cosmesi legato alla bava di lumaca. Una prima cosa da considerare è che un uso regolare di bava di lumaca può portare ai suoi effetti benefici anche in poche settimane: basti pensare che, come emerso da recenti studi, addirittura possono bastare anche tre settimane per avere una serie di importanti benefici. A dimostrazione del trattamento benefico grazie alle lumache, ci sono una serie di soluzioni che vengono usate in Europa e nel mondo che hanno a che fare con questi animali vivi. Ecco perché tante persone decidono di lasciare delle lumache a camminare liberamente sul proprio viso dove ci sarà una secrezione molto maggiore di questa sostanza e di tutti quelli che sono i suoi principali benefici. Ovviamente occorre precisare che il trattamento con prodotti contenenti bava di lumaca è alquanto sicuro, per cui non necessità di particolari avvertenze. Per donne incinta e bambini è sempre meglio chiedere una consulenza al medico.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *