Poca spesa tanta resa: l’amido di riso

amido-di-riso-600×450

Un prodotto che spesso appare nelle nostre cucine si presenta anche come un valido alleato per la nostra bellezza grazie ai suoi molteplici utilizzi. Vediamo quali sono.

Bagno contro gli arrossamenti.
In caso di ustioni solari non dovete fare altro che riempire la vasca di acqua tiepida-fresca, aggiungere qualche cucchiaio di amido. Un rimedio molto valido anche nel caso degli arrossamenti da pannolino.

Shampoo secco fatto in casa.
In commercio si negli ultimi anni sono arrivati gli shampi secchi, ideali per chi non trova il tempo di lavarsi i capelli tutti i giorni. Questi prodotti qualche volte non contengono prodotti molto naturali. Ecco quindi come fare uno di questi shampoo direttamente in casa. Riunite in una ciotolina l’amido di riso e qualche goccia del vostro olio essenziale preferito. Cospargete i capelli con questa polvere, lasciate agire qualche minuto dopo di che spazzolate bene i capelli per eliminare ogni residuo.

Cipria.
Quando sentite parlare della polvere di riso usata dalle geishe giapponesi di altro non si tratta che di amido di riso. Non dovrete fare altro che trasferire l’amido in un vecchio contenitore di cipria sfusa o minerale ed applicarlo magari con un pennello Kabuky.

Maschera/scrub purificante.
Per una pulizia del viso profonda ma delicata impastate dell’amido con qualche cucchiaio di acqua tiepida e qualche goccia di olio essenziale di lavanda o acqua di rose. Applicate sul viso e lasciate agire per qualche minuto dopo di che risciacquate con acqua tiepida.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *