Pennelli per cipria: le tipologie più diffuse e le loro caratteristiche.

pennelli-cipria

Nel mio beauty case ci sono 3 cosmetici fondamentali: il correttore, il mascara e la cipria. La cipria ha un’origine antichissima ed è il tocco finale di ogni trucco ben riuscito, perchè rifinisce e fissa la base. Se è vero infatti che potete mettere la cipria senza fondotinta, è assolutamente “raccapricciante” pensare al fondotinta senza cipria. In questo post vedremo i tre tipi di pennelli da cipria che potete trovare in commercio.

Il primo tipo di pennello per cipria è il classico pennellone che tutte abbiamo a casa. E’ un pennello molto versatile perchè consente di applicare sia le ciprie compatte che quelle sfuse. Non è molto comodo da portare in borsetta, ma per questo motivo ci viene incontro la sua versione retrattile. Un pennello come questo torna anche utile esageriamo con il fard e vogliamo attutire l’eccessivo rossore sulle guance, in altre parole andando a portare via un po’ di colore.

Il secondo tipo di pennello da cipria è il cosiddetto setting brush. Si tratta di un pennello molto piccolo con una punta di dimensioni ridotte, che lo rende ideale per applicare la cipria in zone circoscritte come sotto agli occhi o intorno al naso. Se volete applicare un ombretto scuro ed avete paura di un drammatico fall out, con un setting brush potete applicare un velo di cipria sfusa o di amido di riso proprio sotto gli occhi. Se l’ombretto scuro cadrà sotto gli occhi, cadrà sulla polvere di cipria e con un rapido colpo di pennello potrete spazzarlo via.

Il pennello Kabuki è un pennello che proviene dalla tradizione giapponese e di cui parleremo in un post dedicato. Può essere utilizzato sia per le ciprie che i fondotinta minerali ovvero in polvere sfusa, l’importante è che siano dotati di setole morbidissime. Il pennello kabuky si presta benissimo ai prodotti in polvere perchè con le sue setole riesce a raccogliere molto prodotto dalla jar in cui è contenuto.

La cipria ovviamente oltre che con i pennelli può essere applicata anche con il piumino e con una beauty blender, in particolare quando stiamo parlando della tecnica del “baking”.

Leggi anche Pennelli trucco buoni ma economici

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *