Come fare il contouring: una breve guida   

come-fare-il-contouring
Il contouring viso è tra le tecniche di makeup, quella che più di ogni altra ha subito l’influenza delle beauty blogger o di star come Kim Kardashian. Il trucco contouring vi permette di andare a lavorare sulla forma del proprio viso, ridefinendone i volumi attraverso un sapiente lavoro di chiaro/scuri. Imparare come fare il contouring è piuttosto facile se conoscete la forma del vostro viso e vi siete procurate una buona palette contouring.

Qui sotto vi spiego le due questioni fondamentali da conoscere per realizzare il contouring, poi sta a voi decidere come fare il contouring se più naturale o  più drammatico.

Contouring a seconda della forma del viso

Come abbiamo detto è fondamentale conoscere il tipo di forma del proprio viso. Tra le donne che ricercano informazioni su questa tecnica vi sono soprattutto quelle che cercano consigli per il contouring per il viso tondo, preoccupate che la rotondità del proprio viso possa dare l’impressione che siano un po’ sovrappeso.

Nell’immagine sotto riportata vedremo i principali di contouring a seconda quelle che sono le principali forme di viso.

Il contouring per ogni forma di viso

Attraverso il contouring è possibile andare ad assottigliare un viso troppo pieno, sollevare degli zigomi poco evidenti o lavorare su una fronte troppo alta.

Con il contouring è anche possibile andare a sfilare un naso importante o largo o andare a dare una nuova tridimensionalità a delle labbra poco voluminose.

Contouring: come si fa

A questo punto possiamo vedere come fare il contouring. Per realizzare un buon contouring dovrete partire da una base impeccabile, uniforme dalla quale non traspaiano eventuali imperfezioni. Dopo di che avrete bisogno di un prodotto per l’ombreggiatura (più scuro di almeno un paio di toni rispetto a quello che è il vostro incarnato) e di un prodotto illuminante.

Il prodotto per l’ombreggiatura tendenzialmente andrà applicato diagonalmente sotto l’osso dello zigomo, dalla tempia verso la bocca, sulla tempia, sul contorno inferiore del viso dalla mandibola verso il mento e sulla fronte all’attaccatura dei capelli.

Il prodotto illuminante invece andrà applicato sopra l’osso dello zigomo (sopra l’area in cui applicheremo il blush) sulla punta del naso, al centro della fronte, del mento  ed in corrispondenza dell’arco di cupido. A seconda del tipo di viso è possibile applicare il prodotto illuminante anche sotto l’area degli occhi.

Contouring: prodotti in crema e prodotti in polvere

Il contouring può essere realizzate fondamentalmente in due modi:

1)      Attraverso l’uso di prodotti in polvere con un buon set di pennelli da trucco. Questa tecnica è la più adatta alle principianti

2)      Oppure attraverso l’uso di prodotti in crema o in stick, che andremo a sfumare con l’uso di una spugnetta in stile beauty blender. Questa tecnica invece è più adatta a chi ha una maggiore manualità.

Indipendentemente dal tipo di prodotto per contouring che andrete a scegliere, sappiate che a livello “logistico” una palette contouring vi evita di peggiorare il disordine nel vostro beauty case con mille prodotti singoli.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *