Come mettere il profumo: le 4 filosofie.

Come mettere il profumo: tu lo sai?
Se non lo mettete spesso, sapere come mettere il profumo non è poi così scontato. Come molte altre cose legate al mondo della bellezza, non è una cosa che potete fare a caso. Già perchè sapere come mettere il profumo, cambia il modo in cui la fragranza viene percepita, e visto il costo di certi eau de toilette abbiamo tutto l’interesse a che un profumo dia il meglio di se! In questo articolo ho raccolto quattro metodi molto efficaci.

Il metodo dei punti di pulsione

Il metodo più classico per mettere il profumo è quello di applicarlo sui cosiddetti punti di pulsione. Quindi all’attaccatura del collo, dietro le orecchie e sul polso. Ma anche sull’incavo dei gomiti e sul retro delle ginocchia (se proprio volete andarci pesante). Questo perchè i punti in cui il battito del cuore è più evidente sono quelli più caldi e quindi contribuiscono a diffondere maggiormente le note del nostro profumo, un po’ come un brucia essenze!?!

Il metodo nuvola

Questa è una mia definizione ma rende bene il concetto. Uno dei metodi più efficaci per mettere una fragranza, è creare una nuvola di profumo nell’aria e quindi passarci sotto (o attraverso). Chi ha visto il film The Danish Girl ricorderà il protagonista appena ingaggiato come commessa in un negozio di profumeria, dice ad una cliente “Una donna francese non si sognerebbe mai di spruzzarsi il profumo addosso, lo spruzza nell’aria…”. Questo ovviamente ha lo svantaggio di farvi sprecare un tot di liquido e di profumare vostro malgrado un po’ troppo la stanza, ma per contro vi garantisce di essere completamente avvolte dal profumo.

Il metodo anni ’50

Se avete letto la mia guida sul trucco anni ’50 sapete che in quella decade le donne mettevano il profumo “in qualunque punto un uomo potesse baciarti”. Da qui l’uso di metterlo sulla nuca o sui capelli. In particolare sui capelli non veniva spruzzato direttamente, ma si spruzzava sulla spazzola e quindi vi si spazzolava la chioma. Profumare i capelli con la propria fragranza è un modo per indossare il profumo anche se ne siete allergiche.

Sui vestiti

Chi vuole essere veramente riconoscibile grazie al proprio profumo, può sempre spruzzarlo sugli abiti come per esempio su una sciarpa. La durata del profumo sarà ovviamente maggiore di quella sulla pelle ma attenzione a non macchiare i vestiti ed ai tessuti particolarmente delicati.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *