Makeup trend che ti faranno dire: a posto così!

trend-makeup

Sono da sempre contraria a seguire le mode soprattutto quelle imposte dal mondo della bellezza. Trovo abominevole mettersi un colore che non ti sta bene solo perchè è di tendenza ed vedo ragazze fantastiche “appiattite” da rossetti grigi o marroni. Se già indossare colori brutti perchè di moda mi fa girare le palle, figuratevi cosa possa voler dire per me utilizzare delle tecniche che mi fanno dire “ma fai sul serio?”. Le ho raccolte tutte in questo post cercando tra le altre cose di ordinarle a livello cronologico. Ah dimenticavo… non pensate si stia poco a realizzarle!

Cominciamo dalle fantastiche sopracciglia ondulate, da abbinare ovviamente con trucco occhi e labbra. Pare incredibile metterci così tanto impegno per ottenere una tale bruttura!

 

Probabilmente è stato questo a “dare il La” al precedente precedente trend. Le abbiamo viste durante l’estate ed erano le feather eyebrows. Che per lo meno non davano al volto la fisionomia di un cartone animato.feather-brows

Il mondo degli highlighter sembra sconfinato e con la nascita dei prodotti per lo strobing sempre ancora più vasto. Dallo strobing al trend olografico il passo è stato breve ma ora a giudicare dalla foto qui sotto la cosa sembra un po’ sfuggita di mano.

highlighter

Viene da casa Kat Von D o per lo meno da una delle sue makeup artist di punta un trend labbra che sicuramente non passerebbe inosservato se sfoggiato al di fuori di un canale Youtube. La makeup artist del Artistry Collective di Kat Von D Kelseyanna Fitzpatrick, lo chiama “Soul Eater” ed è sicuramente demoniaco. Giudicate voi dalle foto qui sotto.

soul-eater-lipstich

Ha avuto vita brevissima, e per fortuna, il “dick liner” che come potete capire riguardava, quello che vedete qui sotto.

dickliner

Che dire delle unghie pelose? Tanto brutte quanto, anti-igieniche.

furry-nails

Terminiamo con le “indimenticabili” glitter roots, ovvero come dare un tocco scintillante alla vostra ricrescita!

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *