MAKE UP MISTAKES: ERRORI ED ORRORI DURANTE L’APPLICAZIONE DEL TRUCCO – PARTE 11-15

yellow2bteeth2bdrew

Dopo la parte 1 e la parte 2 arriva l’ultima parte della nostra rubrica legata alle amenità che si possono incontrare durante l’applicazione del trucco. Questa ultima parte la vorremmo chiamare “le pratiche border line” ovvero quelle pratiche che non sono propriamente erronee ma vanno valutate alla luce del vostro buon senso.

  1. Rossetto viola e denti gialli. Un po’ di teoria del colore andrebbe fatta per quanto riguarda il trucco per esempio: i rossetti fucsia, malva, prugna contengono pigmenti blu. Il blu è l’opposto del giallo e quindi accostato ad esso lo enfatizza. Morale? Se avete i denti giallicci sappiate che con un rossetto dai toni del viola il problema si accentua. Sappiatelo!
  2. Occhi sporgenti ed ombretto glitter. Gli ombretti glitter hanno in se delle componenti che tendono a riflettere la luce amplificando i volumi. Se avete gli occhi sporgenti un ombretto glitterato per quanto carino potrebbe non aiutarvi.
  3. Eyeliner o matita bianca sulla palpebra superiore. Fortunatamente non è più molto di moda ma sappiate che questo tipo di trucco è fatto a posta per chi ha un occhio perfetto senza difetti. Niente occhi sporgenti o verso il basso, tutte caratteristiche che verrebbero accentuate.
  4. Trucco in spiaggia. Forse in spiaggia sarebbe meglio lasciare respirare un po’ la belle e concentrarsi sulla giusta protezione. Ma se proprio non ce la fate a stare senza trucco limitatevi ai cosmetici specifici per l’estate. Un idea? BB Cream o fondotinta compatto con protezione solare, eyeliner e mascara waterproof ed un lipbalm sempre specifico per l’esposizione al sole leggermente pigmentato o perlato.
  5. La sagra del fake. Sopracciglia palesemente ridisegnate, lenti azzurre quando voi siete more, extensions, ciglia finte, unghie ricostruite, magari un po’ di botox troppo precoce tutto insieme… siete in lizza come miss plastica dite la verità?

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *