Lentiggini e nei: tra storia e makeup.

nei-e-lentiggini

C’è chi li ama sugli altri, chi li odia su se stessi, chi ci convive serenamente e chi se li disegna. In questo articolo faremo un viaggio nella storia e nel makeup, per scoprire come sono stati considerati nel corso dei secoli nei e lentiggini.

Nella Francia e nella Venezia del ‘700 chi non disponeva naturalmente di un bel neo, poteva utilizzare dei nei erano finti realizzati in velluto che, a seconda di dove venivano applicati ,acquisivano un determinato significato. Una donna infatti poteva collocarne uno sotto l’occhio sinistro per dire “sono una donna galante” oppure sopra l’angolo destro della bocca per dire “sono capricciosa”. Qui sotto vi riportiamo la mappa dei nei ed i loro significati.

tumblr_lzhem16ynw1qz5ffm

Anche alcune branche dell’astrologia mettono in connessione la posizione dei nei a particolari tratti caratteriali e predizioni per quanto riguarda il futuro della persona a cui appartengono.

Un neo può diventare estremamente particolare se posto nella vicinanza della bocca, come quello di Marilyn Monroe o Cindy Crawford. Quello di Marylin fu un neo così iconico da dare un nome ad un piercing al di sopra del labbro che non a caso si chiama “Monroe”. Tra i nei iconici ma finti delle star viventi abbiamo quello di Dita Von Teese sotto l’occhio sinistro.

Marylin Monroe e Cindy Crawford
Marylin Monroe e Cindy Crawford

In epoca vittoriana i nei erano ammessi ed anzi anche desiderabili, mentre le lentiggini insieme a macchie solari e segni di abbronzatura erano assolutamente da evitare. Per questo venivano consigliati intrugli al limite del pericoloso, con cui attenuarle.

In qualsiasi libro di rimedi naturali troverete ricette meno pericolose di quelle vittoriane, per sbiadire le lentiggini. Insomma decenni di storia ci fanno apparire le lentiggini come molto poco desiderabili mentre attualmente sia gli stilisti che il mondo della bellezza su larga scala sembrano averle rivalutate.

Una modella con le lentiggini e l'adesivo per le lentiggini finte
Una modella con le lentiggini e l’adesivo per le lentiggini finte

Non solo sulle passerelle si vedono sfilare modelle con lentiggini ben più che che accennate ma online potete acquistare degli appositi trasferibili per delle finte lentiggini perfette.

Ovviamente figuratevi se Youtube non ci avevano pensato con qualche tutorial, veramente facilissimo aggiungo io!

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *