La t-shirt: il capo must have dell’estate.

t-shirt-donna

La t-shirt sta all’estate, come il cappotto sta all’inverno: è un must have. Posso scommetterci: non c’è una di voi che in estate non rinunci ad una bella t-shirt e questo perchè le possibilità che questo capo, offre sono tantissime.

Nel panorama delle t-shirt donna i colori, le fantasie, le stampe e le grafiche sono così tante da adattarsi praticamente allo stile di chiunque. In questo post vedremo tanti spunti a proposito di magliette per creare outfit che lasciano il segno e che non risultano mai banali.

Le ultime collezioni moda ci hanno abituate alle t-shirt con immagini e loghi del band. Io come grande appassionata di musica e “concertofila” vi dico: non mettere la t-shirt di una band se non la conoscete! Vi potreste sempre imbattere in qualcuno che vi chiede qual è il vostro disco o canzone preferita di quella band e voi fareste la figura dell’idiota. Siate preparate ed non andate a cercare brutte figure solo per seguire la moda.

Discorso molto simile per quanto riguarda le t-shirt con motti o frasi motivazionali. Queste frasi trasmettono concetti forti, non potete indossarle a cuor leggero soprattutto se poi non sapete motivare la scelta di una determinata frase. Anche in questo caso un conto è essere fashion, un conto è essere svampite!

Potete invece essere più serene rispetto alle t-shirt con frasi divertenti in quanto decisamente meno impegnative. L’unica accortezza è quella di scegliere il momento adatto per indossarle. Per quanto una maglietta risulti esilarante magari non è il caso di indossarla durante un’importante riunione di lavoro.

Se le t-shirt che trovate in commercio proprio non vi piacciono, potete sempre crearne di nuove e personalissime grazie al DiY ovvero il “fattelo da sola”. Su siti come Pinterest potrete trovare molte valide idee da copiare, tra ricami, inserti in pizzo, stencil e crop-tops.

Attenzione alle t-shirt troppo strette abbinate a reggiseni che vi segnano il torace: il rotolino che si forma grazie alle spalline del reggiseno non piace a nessuno. Attenzione alle t-shirt bianche perchè per via del sudore o dei deodoranti possono rimanere macchiate in corrispondenza delle ascelle.

Per quanto riguarda il come indossare una t-shirt c’è solo l’imbarazzo della scelta. Fuori dai jean per chi vuole il massimo della semplicità. Dentro alla gonna per evidenziare un punto vita poco segnato. Mezza dentro e mezza fuori ai pantaloni nel caso delle t-shirt più baggy. Potete indossarle sotto una giacca elegante per sdrammatizzarla. Potete scegliere una t-shirt tinta unita per poi andare a puntare su una collana o una borsa decisamente più appariscenti. Come vedete non c’è che da provare!

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *