Fai un regalo alle donne: sostieni Makeup Smile

26907356_1997341623848368_3043037892276209301_n

Oggi è l’8 marzo, la festa della donna. Sui beauty blog ogni 8 marzo di può parlare del significato che sta dietro a questa festa, di come festeggiarla con le amiche fino a post più frivoli in stile “il makeup per l’8 marzo”.

Invece quando mi sono imbattuta nell’iniziativa di cui vi parlerò tra poco, mi è sembrata perfetta per celebrare adeguatamente l’8 marzo in linea anche con quelli che sono i valori di Donna e Dintorni.

Oggi parliamo di Makeup Smile, un piccolo angolo di donne coraggiose il cui motto è Il trucco per cambiare il mondo.

Lo staff e le volontarie di Makeup Smile fa qualcosa di molto importante: grazie alle loro competenze nel mondo della bellezza, attraverso l’applicazione di trucco estetico ma anche correttivo, puntano a coprire i segni lasciati da diverse patologie mediche.

La pratica di far sentire meglio le pazienti, soprattutto quelle oncologiche, è già diffusa da qualche anno, ma le donne di Makeup Smile fanno un lavoro davvero a tutto tondo: a partire dalla consulenza estetica riguardo il makeup (recandosi presso ospedali e centri di cura) affiancano la consulenza psicologica con psicologi e pedagogisti, il tutto favorendo i momenti di aggregazione e di scambio tra le volontarie e le pazienti.

La potenza del makeup è indiscussa, lo dimostra questo progetto ma anche altre iniziative nate online come “The power of Makeup”.

Il makeup ha significato molto per me all’arrivo dell’adolescenza. Se quindi il solo trucco può aver aiutato un’ex teenager timida come me a sentirsi meglio, figurarsi che potere dirompente può sprigionare se affiancato da un adeguato supporto psicologico e volontarie piene di entusiasmo!

Oggi 8 marzo tra l’altro parte anche il primo contest ufficiale “Fatti il #selfie che regala un #sorriso!”. Sul sito trovate tutte le informazioni su come partecipare!

Visita il loro sito http://makeupsmile.it/ e sostienile con una donazione cliccando qui.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *