Dry brushing: tutto quello che volevi sapere

download

Oggi andiamo alla scoperta di una pratica di bellezza ancora poco conosciuta poiché pratica soprattutto nei centri benessere e nelle spa. Si tratta del dry brushing ed è esattamente quello che vi aspettereste: una spazzolatura a secco.

Come si fa il dry bushing

Il dry brushing è davvero facilissimo da realizzare. Vi basta una buona spazzola in setole naturale e se vi piace qualche goccia del vostro olio preferito, magari intiepidito. Niente acqua mi raccomando!

Come detto scegliete una buona spazzola in fibre naturali con impugnatura in legno non trattate.

Si parte con la spazzalatura dai piedi e ci si muove in direzione del cuore seguendo l’andamento del sistema linfatico. In linea di massima potete spazzolare ogni punto circa 10 volte (caviglie, gambe, ginocchia, cosce, glutei ecc..)

Dopo aver eseguito il dry brushing fate una rapida doccia calda ed applicate il vostro prodotto corpo preferito sia esso un idratante o un prodotto anticellulite. In questo momento la vostra pelle, grazie al dry brushing ed alla doccia calda, sarà pronta ad assorbire in maniera completa gli attivi presenti nella crema che state applicando.

Benefici del dry brushing

L’esfoliazione è il primo beneficio del dry brushing che andrete a notare già alla prima spazzolatura. Questa pratica aiuterà a rimuovere le cellule della pelle ormai morte andando ad effettuare un’esfoliazione meccanica estremamente naturale. La pelle risulterà più liscia subito dopo il trattamento e settimana dopo settimana comincerà ad apparite effettivamente più morbida.

Il dry brushing migliora la funzionalità del sistema linfatico, che come sappiamo attraverso un sistema di organi, linfonodi e condotti trasporta la linfa in tutto il nostro organismo. Attraverso la spazzolatura regolare delle pelle si va a stimolare i vasi linfatici che si trovano appena sotto la nostra epidermide andando a migliorare il flusso linfatico del nostro corpo, che il questo modo si dintossicherà in modo naturale.

Attraverso la sua azione esfoliante il dry brushing rimuove gli eccessi di sebo e di sporcizia che possono occludere i nostri pori. Per effettuare il dry brushing sul viso dotatevi naturalmente di una spazzola più morbida ed adatta a questa parte del corpo. Evitate il dry brushing sul viso se avete problemi di acne.

Anche la circolazione sanguigna migliora con la spazzolatura e di conseguenza anche la cellulite viene attenuata. Ma non solo! Il dry brushing da anche una bella sferzata di energia e pertanto dovrebbe essere evitato prima di andare a dormire.

Il dry brushing favorisce la produzione di collagene che come sappiamo con gli anni tende a diminuire. La pelle si rinnova e riprende a produrre collagene ed elastina le due proteina che aiutano ad avere una pelle tonica soprattutto per quanto riguarda viso e decolleté.

Commenti

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *