Dentifricio sbiancante: tutto quello che volevi sapere

dentifricio-sbiancante

Caratteristiche di un buon dentifricio sbiancante e consigli per un sorriso al top

Prendersi cura del proprio sorriso significa fare attenzione a molte cose. Vuol dire curare l’idratazione delle labbra, prevenire le rughe intorno alla bocca ed ovviamente mantenere i denti bianchi. Soprattutto chi svolge un lavoro legato alla comunicazione verbale cura moltissimo quest’ultimo aspetto, ma un po’ tutti ormai desiderano avere un sorriso bianchissimo.

Se è vero che le buone abitudini aiutano molto, è anche vero che acquistare il giusto prodotto per la cura dei denti è fondamentale. A questo scopo vi segnaliamo il dentifricio sbiancante Advance White Ultra Bianco di Arm & Hammer. Si tratta di un innovativo dentifricio per denti bianchissimi a base di bicarbonato di sodio e particelle pulenti arrivato da poco in Italia. Il bicarbonato di sodio pulisce e igienizza in modo delicato, ed è l’ideale per sbiancare i denti senza rovinare lo smalto. Anzi, la versione Protezione Smalto Whitening del dentifricio Arm & Hammer aiuta a formare uno scudo protettivo attorno ai denti e a rinforzare lo smalto. Per questo è particolarmente indicato per chi soffre di sensibilità dentinale ma non vuole rinunciare ad avere un sorriso smagliante. Inoltre il bicarbonato di sodio contenuto nel dentifricio Arm & Hammer mantiene la bocca pulita, rimuovendo efficacemente i residui di cibo ed evitando la formazione di cattivi odori.

Utilizzando il dentifricio antimacchia Advance White Ultra Bianco almeno due volte al giorno potrete garantire ai vostri denti fino a tre tonalità di bianco in più.

prodotto_ultrabianco_main

Altri sistemi sbiancanti

Online si stanno diffondendo tantissimi prodotti per ottenere denti più bianchi, ma un dentifricio sbiancante come quello appena descritto risulta essere la soluzione più naturale e priva di controindicazioni. Tra i consigli e i prodotti che troviamo in vendita su internet infatti non mancano articoli e recensioni che ne descrivono gli effetti indesiderati. Prima di scegliere un dentifricio sbiancante o un altro tipo di trattamento bisogna informarsi e adottare alcune precauzioni.

I dentifrici con carbone vegetale per esempio, spesso lasciano sotto la superficie delle gengive delle fastidiose particelle nere, mentre le recentissime penne sbiancanti sono caratterizzate da una composizione altamente chimica e dal sapore molto sgradevole. I sistemi sbiancanti con luce blu, che stanno trovando tanta popolarità su Amazon invece, dovrebbero essere lasciati ai professionisti del settore.

Una curiosità sul colore dei denti

Se state lavorando per ottenere denti più bianchi non preoccupatevi se i canini appaiono leggermente più gialli: è normale, visto il loro maggior contenuto di dentina. Piuttosto, fate confronti periodici per notare i miglioramenti che state ottenendo grazie alle buone abitudini (come ridurre al minimo il consumo di alimenti nemici del bianco) e alla vostra routine di igiene orale con il dentifricio sbiancante.

I cibi da evitare per mantenere i denti bianchi

The e caffè sono, come sappiamo, i principali cibi da evitare per avere denti bianchissimi. Ma non solo, tendenzialmente tutti i cibi e le bevande con colori molto scuri possono macchiare i denti. Quindi prestiamo attenzione anche alla Coca Cola, ai mirtilli, alle barbabietole e ai succhi di frutta ricavati da frutti scuri. Da includere nella lista dei cibi nemici dei denti bianchi ci sono inoltre la salsa di pomodoro e i ghiaccioli. In generale bisogna stare il più possibile alla larga dagli alimenti ricchi di coloranti.

Non dimentichiamoci poi di lavarci i denti dopo ogni pasto utilizzando un buon dentifricio antimacchia, per salvaguardare sia la salute che la bellezza del nostro sorriso.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *