Cuocere in modo sano.

6994244386_158d6ac88e

Ammettiamo, non sarà certo uno yogurt a farci diminuire il colesterolo!  Sono solo la cura e l’attenzione per cosa e come mangiamo che ci permettono di influire davvero positivamente sul nostro stato di salute.

Di seguito alcune considerazioni sui metodi di cottura più salutari.

La cottura al vapore è una delle modalità più salutari ed allo stesso tempo versatili per cuocere un’infinità di alimenti come pesce, verdure e riso. Questo tipo di cottura preserva tutte le proprietà organolettiche ed i nutrienti del cibo che ad esempio durante una normale bollitura tenderebbero a perdersi nell’acqua.

La cottura alla piastra è un altro metodo versatile per cuocere in modo sano e si presta davvero a tutti i tipi di alimenti. Questo metodo risulta salutare il quanto l’eventuale grasso presente nei cibi scivola via dalla pietanza stessa.

Le pentole in ceramica si stanno negli ultimi anni imponendo nel mercato delle pentole al posto di quelle teflon che hanno da tempo mostrato i loro limiti e la loro tossicità. Le pentole in ceramica diffondono il calore uniformemente evitando l’uso di grassi ed olio anche per quelle preparazioni che altrimenti rischierebbero di attaccarsi.

E per quanto alimenti “peccaminosi” come pesce impannato e patatine? Niente “deep fried” ovviamente ma solo ed esclusivamente in forno e senza olio e magari invece dell’abbondante sale un pizzico di spezie od erbe in polvere come il rosmarino.

Due parole sull’olio
L’olio EVO non dovrebbe mai mancare nella nostra alimentazione, preferibilmente usato crudo. Un bel cucchiaio sarà più che sufficiente per insaporire insalate, verdure e pesce.

L’olio EVO può essere utilizzato anche per la realizzazione di biscotti e torte al posto del burro. Se volete evitare la di sentire un sapere di oliva potete scegliere un olio di una marca che propone il cosiddetto tipo “delicato”.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *