Cucinare Guadagnando in Soldi e in Salute

cucinare-guardagnando

cucinare-guadagnando-in-soldi-e-in-salute-libro-60611-1

Dopo il successo del precendente libro “Vivere in 5 con 5 euro al giorno“, torna Stefania Rossini con un manuale ricco di consigli per una cucina sana ed economica (e vegetariana) sempre all’insegna del motto “è meglio fare che comprare”. Non è un banale ricettario, né tanto meno un diario di una casalinga indaffarata, ma è una guida per vivere meglio… magari con meno.

Nell’introduzione Stefania Rossini scrive: “L’autoproduzione, anche quella casalinga, è un modo per sentirsi liberi…”.

Cucinare è un atto d’amore, un modo per occuparsi della felicità e del benessere di chi ci sta vicino, oltre che di noi stessi. Da questo semplice principio discende tutto il resto.

Se amiamo la vita e coloro che la condividono con noi, non potremo utilizzare in cucina ingredienti scadenti o dannosi, o che siano il risultato di una catena di azioni che abbiano impoverito la Terra di risorse preziose e privato gli uomini della salute e della dignità.

In questo suo nuovo libro, Stefania Rossini propone un manuale duttile e ricco di consigli per una cucina sana ed economica, e dispensa ricette uniche.

Ti farà scoprire come autoprodurre in casa, in modo semplice:

  • farine
  • lieviti
  • la preziosa pasta madre
  • dolcificanti
  • conserve
  • marmellate

Ti aiuterà a utilizzare in modi appetitosi ingredienti poveri come le patate, il pane raffermo, la polenta.

Ti spiegherà come preparare piatti veloci e gustosi adatti a ogni occasione.

Ti insegnerà a cucinare succulenti portate vegetariane, vegane e senza glutine, facendo a meno di ingredienti introvabili o troppo cari!

E’ un vero e proprio laboratorio pratico, quindi, e non un semplice libro di ricette. Un aiuto per te e per educare e stimolare i piccoli di casa a manipolare, annusare, scoprire, divertirsi e ragionare attraverso il cibo. Un insieme di suggerimenti (testati in prima persona) attraverso i quali potrete risparmiare tempo e denaro, ma non a discapito della qualita’ e bonta’ di cio’ che preparate e mangiate.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *