Come scegliere il fard

come-scegliere-il-blush

Il blush è il primo prodotto ad aiutarci a dare tridimensionalità al viso: crea volumi ed allo stesso tempo ci da un aspetto più fresco. Ma si fa presto a dire blush! Quando selezioniamo un fard dobbiamo tenere a mente a meno quattro cose:

  1. la tonalità
  2. il finish
  3. il formato

La tonalità è la prima problematica con cui ci dobbiamo confrontare. Come potete ben capire una bionda con pelle chiara selezionerà tonalità molto diverse da quelle selezionate da una castana con pelle olivastra.

Per chi ha la pelle chiara le tonalità da prediligere sono il rosa baby, il pesca ed il prugna leggero ma solo per la sera e solo per un makeup un po’ “drammatico”.

Per chi ha la pelle media le tonalità sono l’albicocca, il malva e le tonalità più chiare tra i colori di tipo “berry”.

Per la pelle scura invece via libera via libera ai colori di tipo “raisin”, mattone e le tonalità mandarino più accese.

Per le pelli olivastre invece via libera alle tonalità bronzo o alle tonalità pesca più aranciate.

Dopo aver pensato alla tonalità pensiamo al finish. In questo caso la scelta si divide solo tra due opzioni: opaco o leggermente shimmer. La prima opzione è perfetta per il giorno, mentre la seconda opzione ci permette di osare con il trucco da sera, quando la “scintillanza” è concessa.

L’ultima questione è quella relativa al formato del prodotto che in base ai due step precedenti andremo a selezionare. Esistono infatti tre tipi di prodotti:

  • i fard in polvere compatta
  • i fard in polvere sfusa (quelli della categoria trucco minerale)
  • in crema

Il fard compatto è la soluzione più pratica. Si applica con il pennello e l’applicazione risulta molto veloce, l’ideale per chi è sempre di fredda.

Il fard in polvere rispetto alla precedente opzione richiede un po’ più di abilità in quanto dobbiamo raccogliere con il pennello la giusta quantità di prodotto.

Il fard in crema è l’opzione prediletta invece per chi non ha più 20 anni. Per chi infatti ha qualche anno in più il fard in crema è perfetto perchè va a fondersi con la texture della pelle. senza evidenziare le rughette. Il fard in crema in questo senso contribuisce anche a creare un look molto fresco.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *