Bullet bra: quando la lingerie si fa pungente.

bullet-bra

Lo sapete che quando parliamo di makeup vintage possiamo sconfinare anche nel mondo della moda e magari come abbiamo fatto con il post sulle calze in nylon, anche nel mondo della lingerie. Oggi continuiamo questo viaggio, andando a parlare dei bullet bra, ovvero dei “reggiseni a proiettile”. Quelli di Madonna firmati Jean Paul Gaultier? No quelli degli anni ’40-50 per Dio!

Prima di tutto il reggiseno a proiettile non è niente di pericoloso, anche se bisogna ammettere che “ferisce” lo sguardo con le sue forme acuminate e pungenti.

Adesso ovviamente non ne vedete in giro ma erano un vero must tra gli anni ’40 e ’50. Come detto sopra nel 1990 Madonna nell’ambito del Blond Ambition Tour, ne sfoggiò uno firmato da Jean Paul Gaultier, che fece molto scandalo non tanto per le forme ma per come veniva portato. L’ultimo episodio dei bullet bra è stato trasmesso nel 1999, quando un’azienda inglese le produsse per un breve periodo. Ma non disperate perchè presso numerosi ecommerce di ispirazione vintage e abiti per pin up potete acquistare delle riproduzioni molto convincenti.

Ma torniamo alla nascita del bullet bra, inizialmente chiamato Chansonette bra. Il bullet bra è il frutto di una rivoluzione cominciata nel 1940 nel mondo della biancheria intima, che vide per la prima volta la creazione di lingerie nera, di reggiseni push up e più in generale l’introduzione di un’idea di lingerie che facesse sentire bene le donne nel loro corpo. Questa nuova consapevolezza nacque soprattutto grazie a Frederic Mellinger ed al suo negozio Frederick’s of Hollywood su Hollywood Boulevard, dove sia le dive di Hollywood che le donne comuni si ritrovavano a fare acquisti di biancheria. Nonostante il “La” sia stato dato da Mellinger, è all’azienda Maidenform che dobbiamo la nascita del bullet bra.

A dispetto della forma, il bullet bra era molto confortevole, si adattava ad ogni tipo di corpo e poteva essere portato praticamente sotto ogni tipo di capo. Ed ovviamente era disponibile anche nella versione a balconcino.

Erano ovunque e come vedete dalla foto qui sotto non mancano le super dive immortalate con l’”appuntito accessorio”. L’outfit per eccellenza per indossarlo? Un peccaminoso maglioncino attillato.

Liz Taylor e Marylin Monroe con il bullet bra.
Liz Taylor e Marylin Monroe con il bullet bra.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *