Black Celebration: regole per un matrimonio in nero.

matrimonio-in-nero

Dopo tanto tempo ritorna un post a tema wedding. Ma a differenza del passato il questo caso non parliamo di teoria ma di pratica. E la pratica ho avuto modo di fatta il 3 settembre 2016 al mio matrimonio. Dopo 5 anni insieme io e Livio ci siamo sposati ed ovviamente non poteva che essere un matrimonio in nero.

Questo articolo vuole darvi alcune regole da seguire se volete realizzare un matrimonio in nero o per lo meno sopra le righe.

  1. La prima regola del matrimonio in nero è “My wedding, my rules”. Soprattutto se buona parte del matrimonio ve la siete finanziata autonomamente, non badate a quello che la gente dirà o potrebbe dire.
  2. La seconda questione riguarda gli invitati. Se c’è qualcuno, tipo qualche parente che non vi vede da una vita, che potrebbe non gradire il vostro matrimonio in nero, non invitatelo! Potrete sempre dire che è perchè non vi vedete da una vita o perchè avete finanze limitate.
  3. Matrimonio in nero non significa baracconata in stile Halloween. Potete realizzare un matrimonio elegante e chic anche con un utilizzo smodato del nero. Vedrete è più facile di quello che si pensi.
  4. Qualsiasi cosa desideriate per il vostre matrimonio esiste in nero. Non ci credete? Date un’occhiata qui sotto al mio bouquet con calle nere.
  5. Prendetevi per tempo. Se è vero che qualsiasi cosa esiste nella variante nera, non è detto arrivi in un paio di giorni. Quindi soprattutto se dovete fare arrivare cosa da lontano prendetevi per tempo. Io per esempio ho ordinato le calle nere per il bouquet diversi mesi prima.
  6. Pinterest è il vostro migliore amico. Su Pinterest trovete qualsiasi cosa vi possa servire per il vostro matrimonio in nero. Soprattutto vi darà la possibilità di comprarlo online
  7. Pinterest è il vostro migliore amico ma solo se cercate le cose utilizzando parole inglesi. Quindi rispolverate il vostro inglese oppure mettete mano sfacciatamente a Google Translate.
  8. Se è vero che la molti oggetti e particolari per il vostro matrimonio in nero li troverete all’estero non snobbate a priori i venditori italiani. Io per esempio ho acquistato il mio abito nero da un rivenditore con sede a Napoli.
  9. Il vostro migliore amico (dopo Pinterest) è il DiY, ovvero il fattelo da sola. Se è vero che nei negozi, tradizionali e online, potrete trovare la maggior parte delle cose di cui avete bisogno, è insperabile troviate proprio tutto. Per questo motivo se siete dotate di creatività, tempo e manualità non c’è proprio nessun motivo per non realizzare di persona alcune delle cose di cui avete bisogno. Vi darà molte soddisfazioni e vi farà anche risparmiare denaro.
  10. Rilassati e godetevi il vostro momento più bello!

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *