Bigodini vs ferro arriccia capelli.

bigodini-vs-arricciacapelli

I capelli ondulati, con onde morbide e sinuose piacciono a tutti. E chi sono io per non essere d’accordo! Esistono tanti modi per ottenere queste onde: i bigodini oppure i ferri arricciacapelli.

In questo post vedremo pregi e difetti di ognuna di queste opzioni.

I ferri arricciacapelli sono la soluzione ideale per ottenere ricci molto definiti in pochi minuti (da 5 a 45 minuti a seconda dei casi). Per contro per via del calore possono danneggiare i capelli, soprattutto le punte e per questa ragione è utile dotarsi di uno spray termo protettivo. E se avete paura di scottarvi le dita, fareste bene anche a dotarvi dell’apposito guanto termico.

I bigodini per contro garantiscono un riccio più morbido e più rispetto della salute dei capelli. Per contro però per ottenere i risultati che otterreste con il ferro, dovreste tenere i bigodini in posa per molte ore.

Per un risultato veramente professionale potete sempre scegliere dei bigodini termici, che vanno riscaldati nel loro apposito contenitore e che però come potete immaginare hanno costi maggiore.

Se non volete andare in giro per caso con ore con il peso dei bigodini sulla testa potete acquistare gli appositi bigodini morbidi e flessibili in gommapiuma, con i quali si può anche andare a dormire. Su Amazon si trovano un sacco di set di bigodini morbidi, i cosiddetti “sleep in” a prezzi veramente contenuti.

Sia che usiate i bigodini che usiate il ferro arriccia capelli, dovete mettervi il cuore in pace su due frangenti:

  • dovete avere un taglio di capelli che si presti a fare i ricci con questi due metodi e che soprattutto sostenga il peso dei ricchi evitando che in poche ore vi ritroviate con i capelli di nuovo perfettamente lisci
  • dovete procurarvi un prodotto preparativo per i ricci e possibilmente uno fissante una volta che i ricci saranno formati.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *