Beauty dupes: le versioni economiche dei prodotti più amati

beauty-dupes

Nel settore del make-up si sente parlare sempre più spesso di “dupe”Cos’è il dupe? Di cosa si tratta? Il dupe sostanzialmente indica un cosmetico low cost, che riproduce per lunghi tratti le stesse caratteristiche di un prodotto originale. Il dupe in pratica simula un prodotto particolarmente rinomato, risparmiando su alcuni aspetti come il packaging. Molti brand low cost si sono imposti sul mercato, basandosi unicamente sulla vendita di prodotti dupe. Questi articoli rappresentano la scelta ideale per chi vuole risparmiare, senza però rinunciare alle caratteristiche del modello di punta. In questo articolo ti fornirò quattro esempi di “beauty dupes”: la Beauty Blender, Foreo Luna, il Clarisonic e i rossetti Mac.

La Beauty Blender è una spugnetta di forma ellittica, utilizzata per applicare ogni tipologia di fondotinta, da quelli liquidi a quelli in polvere. Il fondotinta viene applicato in maniera uniforma e senza striature. Grazie alla sua particolare forma, la Beauty Blender può raggiungere facilmente tutte le zone del viso (labbra, contorno occhi e naso). Il suo utilizzo è molto facile. Devi innanzitutto bagnare la Beauty Blender, strizzarla, e poi applicarci sopra il fondotinta. Per concludere l’operazione basta applicare la spugnetta sul viso, partendo dalle zone più ampie per poi arrivare a quelle più piccole.

Foreo Luna è invece un dispositivo di pulizia “anti-age“. Il dispositivo è realizzato in silicone e dispone di tre pulsanti: uno per accenderlo e spegnerlo, e gli altri due per aumentare o diminuire la potenza. Si carica tramite corrente ed è perfettamente impermeabile, quindi non teme gli schizzi d’acqua. Dopo esserti struccata, devi inumidire il viso e poi applicare il detergente. Passando Foreo Luna lungo tutto il viso, pulirai tutte le impurità del volto assicurando anche un’importante azione “anti-age”. Leggi la mia recensione sul Foreo Dupe.

Eccoci al Clarisonic, un dispositivo realizzato per pulire la pelle con un’azione curativa ed estetica. Il Clarisonic è dotato di apposite testine, che compiono più di 300 micro-oscillazioni al secondo. Questo movimento assicura un’azione delicata sulla pelle, senza intaccare la naturale elasticità. Leggi la mia segnalazione sulle alternative economiche al Clarisonic.

Chiudiamo il nostro viaggio tra i beauty dupes con i rossetti Mac soprattutto i rossetti rossi. La linea dei rossetti Mac comprende ben 8 tipi di finish, ognuno dei quali con delle caratteristiche diverse. I rossetti Cremesheen sono più che altro balsami labbra colorati; i rossetti Glaze hanno un colore trasparente ed ultra lucido; i rossetti Lustre hanno un finish luminoso e una texture morbida; i rossetti Frost hanno finish glitterati e metallizzati/perlati; i rossettiSatin stanno a metà strada tra il finish opaco e quello ultra lucido; i rossetti Amplified Creme sono pigmentati, con una texture cremosa ed idratante; i rossetti Matte sono opachi; i rossetti Ultramatte sono ancora più opachi.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *