Alcuni spunti per trovare lavoro via internet

job-seeking-yelp-and-200-more-are-hiring-2f5a4e8b99

Lo sappiamo il periodo non è facile. Trovare lavoro a volte sembra un’utopia. Ma con un po’ di metodo e tanto impegno forse la ricerca del lavoro giusto vi sembrerà un compito un po’ meno ingrato. Ecco qualche spunto per la disoccupata 2.0

Rigore & Follow Up

Imponetevi alcune ore alla settimana per la consultazione accurata dei siti di annunci, sia per pubblicare la vostra offerta di lavoro sia per analizzare le domande inviate dalle aziende. Quando infine avete individuato  l’annuncio giusto procedete con l’invio del curriculum vitae e qualche ora dopo chiamate l’azienda stessa e fate riferimento alla vostra recente candidatura. Questo prende il nome di Follow Up ed è utilissimo affinchè il vostri CV non si perda tra le decine di mail pervenute al responsabile della ricerca e selezione personale.

Far parlare di se

Come diceva Oscar Wilde: “C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di sé“. Pertanto se siete delle professioniste dell’ambito internet e/o comunicazione cercate di essere molto presenti sul web. Quindi via libera a siti personali, portfolio online, iscrizione a social network e directory di settore. Dimostrate che voi ci siete e siete la persona giusta per quel lavoro!

Allertatevi

No tranquille nessun comportamento ansiogeno. Si tratta di usare Google Alert. Google Alert è uno strumento gratuito legato agli indirizzi di Gmail che vi notifica ogni volta che si parla di un certo argomento al quale voi siete interessate. Ecco come dovete procedere prima di tutto createvi un indirizzo di posta Gmail, entrata nella pagina specifica di Google Alert e impostate i termini per i quali desiderate essere notificate. Qualche esempio? Che ne dite di “segretaria milano”, “grafico freelance bologna”?

Il curriculum prima di tutto.

Tutti gli spunti sopra riportati sono un sacco interessanti ma ricordatevi, il punto di partenza è un currilum vitae efficace! Prima di tutto deve avere un aspetto professionale, niente stelline e colori frivoli. Successivamente deve essere corretto in ogni sua forma, attenzione quindi a refusi ed errori di grammatica. Se è presente una foto, l’importante è che si tratti di un’immagine nitida, reale e assolutamente professionale. Infine non dimenticate le esperienze extra lavorative, sono importanti in quanto evidenziano le vostre caratteristiche personali come l’adattabilità ad ogni tipo di contesto, il senso di responsabilità nonchè l’attitudine al problem solving.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *