I 10 marchi di gioielli più desiderati (e costosi) nel 2016

marche-gioielli-piu-desiderate
Dopo aver parlato degli anelli di fidanzamento con diamanti, all’interno del quale si annoveravano tra i brand più desiderati (per quanto riguarda gli engagement rings) Tiffany, Bulgari e Cartier, mi è sorta spontanea la domanda: quali sono i marchi di gioielli più desiderati al mondo? Soprattutto per quanto riguarda i gioielli donna? Dopo una breve ricerca ho trovato i 10 marchi più ambiti tra i quali figurano anche due brand italiani.

Harry Winston Inc

Fondata a New York nel 1932 è molto famosa sia per i diamanti che per gli orologi. I suoi gioielli unici nel loro genere, fanno bella mostra di se in eventi come gli Emmy Awards, ai Grammys o agli Oscar.

Cartier

Cartier è la seconda azienda di gioielli più cara al mondo. Fondata nel 1860 ha tra i suoi clienti per esempio la ducessa di Windors. Ha 200 negozi sparsi in 125 nazioni. La sua creazione più costosa, vendura per 7 milioni di dollari includeva un diamante da 6,5 pollici, un’onice ed uno smeraldo.

Van Cleef and Arpels

Van Cleef and Arpels l’azienda francese fondata nel 1869 ha avuto tra le sue clienti più “conosciute” niente poco di meno che Grace Kelly ed Elisabeth Taylor. Gioielli dal gusto lussuoso e moderno ma anche orologi di lusso che diventano spesso il bersaglio dei collezionisti di gioielli

Buccellati

Buccellati è un’altra azienda italiana famosa in tutto il mondo per le sue creazioni. Fondata nel 1919 lo stile Buccellati si rifà allo stile romano con gioielli che combinano oro, argento e pietre preziose, rendendo le creazioni ancora più costose.

Tiffany & Co.

Tiffany non ha bisogno di presentazioni. Fondata a New York nel 1837 è famosa per i gioielli in oro o argento e diamanti. Tra le sue creazioni più icone e costose c’è sicuramente il pendente a forma di cuore.

Graff Diamond

Graff Diamond è un’azienda inglese fondata nel 1960 a Londra. Come potete immaginare è specializzata in diamante ed è molto in voga tra i reali e le persone più ricche d’Inghilterra.

Piaget

Piaget è un’altra azienda svizzera fondata nel 1974 conosciuta sia per la gioielleria sia per gli orologi di lusso. Nel 2005 si è aggiudicata il premio Best Jewelry Prize

Bulgari

Bulgari azienda italiana fondata nel 1884. Sulla bellezza dei suoi lavori non si discute anche se non tutti sanno che la fortuna di questa azienda si deve all’abilità dei suoi gioiellieri a cui nel passato fu affidato il restauro dei gioielli dei regnanti italiani.

Mikimoto

Mikimoto brand giapponese fondato nel 1893 e celebre con le sue perle dall’altissima qualità. Le collane extra lusso di Mikimoto sono montate su fili di seta con elementi in oro 18 carati e l’aggiunta di altre pietre preziose.

Chopard

Chopard. Brand svizzero fondato nel 1860 che si distigue per la qualità dei materiali utilizzati per le sue creazioni. Chi sceglie questo marchio lo fa perchè ama i gioielli dal taglio classico.

Acquistare questi gioielli è possibile in vari modi. Potete rivolgervi alle migliori gioiellerie, ai negozi mono marca dei brand di cui abbiamo parlato, alle aste gioielli oppure nei terminal degli aeroporti dove spesso questi brand hanno le loro boutique e nelle quali è possibile acquistare questi preziosi a prezzi “leggermente” ribassati rispetto al solito.

Se ti è piaciuto questo articolo prova a leggere anche Alternative ai diamanti per gli anelli di fidanzamento.

Ti potrebbe anche interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *